Home » Meteo, freddo artico con le ore contate: ecco quando torna la Primavera
Italia News

Meteo, freddo artico con le ore contate: ecco quando torna la Primavera

Meteo e il freddo artico, non dureranno ancora a lungo le condizioni attuali: le previsioni

Meteo, freddo artico con le ore contate: ecco quando torna la Primavera. Oggi, martedì 6 aprile, l’ondata di freddo artico entra nel vivo sull’Italia con un crollo delle temperature. Il tempo sarà inoltre instabile e ventoso, con addirittura la neve a bassa quota. Condizioni che andranno avanti fino a domani, mercoledì 7 aprile spingendosi anche il Centro-Sud.

Quando dureranno queste condizioni? I primi miglioramenti si vedranno nella seconda parte della settimana, grazie alla rimonta di un campo di alta pressione. Il nuovo fronte porterà tempo più stabile ed un rialzo delle temperature, ma le occhio alle minime. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

“Le temperature massime scenderanno localmente anche più di dieci gradi rispetto ai valori raggiunti prima di Pasqua. Al Nordovest martedì non si andrà oltre i 15/16°C, ma tra Emilia e Triveneto a metà giornata difficilmente si supereranno i 10/12°C, così come su gran parte delle Marche. Temperature diurne prossime ai 18/20°C sul resto del Centro-Sud ma ancora per poco.

Mercoledì infatti il calo termico si farà sentire anche sulle regioni centro-meridionali, tanto che un po’ su tutto il Paese le massime si aggireranno sui 12/15°C, ad eccezione della Sicilia che nel suo settore ionico riuscirà ancora a raggiungere agevolmente i 20°C.

GELATE TARDIVE

Farà freddo soprattutto sulle Alpi e lungo l’Appennino con il ritorno di alcune gelate nottetempo e al primo mattino. Rischio per qualche brinata tardiva anche a fondovalle e fin sulle zone di pianura del Centro-Nord tra mercoledì e giovedì, specie in aperta campagna. Attese temperature minime intorno a 0/-2°C giovedì a Verona e Firenze, anche leggermente inferiori a Rieti e Arezzo. Gelido sulle Alpi con punte di -15°C mercoledì a 1500m.

RIALZO TERMICO DA GIOVEDÌ

Nella seconda parte della settimana, grazie alla rimonta di un campo di alta pressione che dall’Europa sudoccidentale si estenderà verso il Mediterraneo centrale e l’Italia rispristinando anche tempo più stabile, ma le minime risentiranno ancora per qualche giorno degli effetti dell’irruzione fredda, mantenendosi prossime o poco superiori allo zero fino a venerdì su tratti del Centro-Nord, mentre cominceranno a salire in modo più deciso nei valori diurni”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Sondaggi leader, partiti e intenzioni voto: calano Lega e Salvini, avanza Conte. Draghi primo

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com