Home » Tav, scontri in Val Susa nella notte: pietre e petardi contro la polizia che risponde coi lacrimogeni
Cronaca

Tav, scontri in Val Susa nella notte: pietre e petardi contro la polizia che risponde coi lacrimogeni

Tav, scontri in Val Susa nella notte, i manifestanti lanciano pietre e petardi contro la polizia che risponde coi lacrimogeni

Tav, scontri in Val Susa nella notte: pietre e petardi contro la polizia che risponde coi lacrimogeni. È accaduto nel corso della scorsa notte, quando i No Tav e le forze dell’ordine, si sono scontrati a San Didero, durante l’avvio dei lavori di costruzione del nuovo autoporto dell’autostrada A32 Torino – Bardonecchia.

Secondo quanto riferisce Ansa, i manifestanti accorsi per il timore che volessero sgomberare il presidio No Tav, hanno lanciato pietre e petardi contro la polizia, che ha risposto con lacrimogeni. Ci sarebbero alcuni feriti tra forze dell’ordine e operai, ma anche i No Tav riferiscono di feriti tra i manifestanti.

Gli scontri sono durati un paio d’ore, fino alle 3, ed hanno richiamato in Valle anche i militanti dei centri sociali da Torino che si oppongono alla Torino-Lione. Almeno un centinaio i manifestanti che hanno raggiunto San Didero per tentare di impedire l’arrivo degli operai e dei mezzi da cantiere, anche con barricate a cui hanno dato fuoco per non far avanzare le forze dell’ordine.

Su Notav.info, il sito internet di riferimento del movimento che si oppone alla Torino-Lione, è apparso un comunicato: “Senza nessuna vergogna, con l’Italia che urla alle terapie intensive e un Governo che non si preoccupa della salute e della tutela dei suoi cittadini, ormai anche in grave crisi economica e sociale, lo Stato sostiene l’avanzamento di quest’opera scellerata ed ecocida”, si legge. I No Tav si sono dati appuntamento alle 8.30 alla stazione di Bruzolo e a Borgone. La Digos della Questura di Torino indaga su quanto accaduto.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Roma, uccide la mamma con la fiocina, poi tenta il suicidio e dà fuoco alla casa

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com