Home » Anna Valle: “Gli amici per me sono come una famiglia. Due cose mi fanno infuriare”
Gossip

Anna Valle: “Gli amici per me sono come una famiglia. Due cose mi fanno infuriare”

Anna Valle sugli amici e non solo: l’intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’

Anna Valle: “Gli amici per me sono come una famiglia. Due cose mi fanno infuriare”. L’attrice si racconta parlando di lavoro e affetti in una intervista rilasciata a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Al contrario del suo personaggio, si arrabbia mai?
«Certo! Arrabbiarsi è un fatto emotivo che non controlli. Sono una grande lanciatrice di telefoni. Varie volte mi è capitato di tirarli, magari se chi chiamo non risponde. Oppure ho preso a pugni il navigatore finché l’ho rotto perché nel bel mezzo del viaggio mi ha lasciato e non sapevo dove andare…».

Beh, ce ne sono di cose che la fanno infuriare…
«Sì, una è la tecnologia che non funziona nel momento del bisogno. Magari hai scritto una mail lunghissima e il computer te la cancella. Mi innervosisco anche con le persone, per vari motivi: se cambiano programma rovinando così i miei. Oppure se devi fare delle cose che dipendono da altri, e quelle persone non le fanno nel modo giusto e sono approssimative. Per non parlare degli uffici, dove nessuno sa mai niente! Anche in Posta mi sono molto arrabbiata. Ero con mio padre e ho iniziato ad alzare la voce, mentre lui mi diceva di calmarmi. Odio le perdite di tempo inutili che non dipendono da me e non portano da nessuna parte».

Nello studio com’era? Anche lei una secchiona?
«Studiosa forse no, ma sono sempre stata veloce nel fare le cose: ero brava a scuola ma c’erano periodi in cui uscivo spesso e voti brutti ne prendevo anche io. Però sul lavoro sono un soldatino, per rispetto degli altri e di quello che sto facendo. Arrivo preparata e non faccio perdere tempo agli altri, anche se sono una che si diverte nel lavoro e adora fare battute con i colleghi».

Anna Valle: “Amici? Per me sono come una famiglia”

Qualcosa che la fa ridere sino alle lacrime?
«Quando sul set capita che io o un altro attore facciamo qualcosa di assurdo: se inizio a ridere, è finita. Ma mi fa ridere molto anche la goffaggine».

[…] Nella serie non la vediamo mai mangiare, cucinare, occuparsi dei gemelli. Lei invece come fa con la gestione domestica?
«A me piace molto la casa, curarla, dall’arredamento alle candele, che sono sempre accese, anche a tavola. Non sono una grande cuoca, faccio solo il necessario, e nemmeno so fare bene la spesa. Prendo sempre le stesse cose (latte, cereali, fette biscottate). Ma avendo due bimbi mi confronto con loro e se mi dicono cosa vogliono mangiare e mi danno delle idee, mi do da fare».

Uno dei temi della serie è l’amicizia. Con gli amici veri com’è?
«Per me sono come una famiglia, sono molto importanti. Io per loro ci sono sempre, e viceversa. Sono cinque o sei, alcuni recenti altri di vecchia data. Anche se non ci si vede per tanto tempo, quando ci incontriamo è come se non ci fossimo mai lasciati. Si ride e si scherza, si fa tardi a chiacchierare, confidarsi, ballare».

E cucina per tutti?
«Quando li invito ci mangiamo una pizza. Ma la cucina è aperta a chiunque e improvvisiamo tutti assieme quando siamo nella casa in campagna, dove facciamo grigliate, beviamo e mangiamo. Quella è proprio la casa riservata agli amici».

Per finire, ci sveli un lato di lei che solo chi la conosce davvero sa?
«Quando c’è un pezzo bello, che mi piace, mi scatta il momento “ballereccio”. Ovunque mi trovi. Magari ballo sui tavoli, ma solo a casa nostra e con le persone con cui sono davvero me stessa».

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com