Home » Missionario italiano colpito in un agguato in Sud Sudan: le condizioni di padre Christian
Cronaca World

Missionario italiano colpito in un agguato in Sud Sudan: le condizioni di padre Christian

Un missionario italiano è stato colpito in un agguato da uomini armati Rumbek in Sud Sudan, si tratta di padre Christian Carlassare

Missionario italiano colpito in un agguato in Sud Sudan: le condizioni di padre Christian. Padre Christian Carlassare, il più giovane vescovo italiano eletto della diocesi di Rumbek in Sud Sudan, è stato ferito alle gambe in un agguato compiuto da due uomini armati. Le condizioni del religioso, originario di Schio, nel Vicentino, sono stabili.

L’aggressione è avvenuta alle due del mattino, quando i due uomini hanno fatto irruzione nella casa del prelato sparandogli alle gambe. Padre Christian ha perso molto sangue e per questo verrà presto trasferito nella capitale Juba e poi a Nairobi dove sarà sottoposto a una trasfusione. Il religioso è riuscito a telefonare alla famiglia per rassicurarla sulle sue condizioni. Nominato da Papa Francesco l’8 marzo, padre Carlassare dovrebbe essere ordinato vescovo a fine maggio.

I fedeli di Rumbek, diocesi a maggioranza dinka nata nel 1975, una delle etnie più numerose, avevano accolto padre Christian il 16 aprile. “Probabilmente a qualcuno non andava giù che un giovane venuto da lontano e che avesse lavorato per quindici anni con l’altro gruppo etnico preponderante nel Paese, i Nuer, fosse stato scelto proprio per guidare la diocesi”, fanno sapere i padri Comboniani.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Sindaci in Piazza a Napoli, De Magistris: “Senza Sud l’Italia non esiste, voi ci discriminate e noi faremo così”

Gasperini attacca la Superlega: “I debiti vanno pagati. Se capita a noi ci fanno fallire. Abbiamo corso un rischio”

Oscar 2021, la lista completa di tutti i vincitori

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com