Home » Sfrattato a 73 anni, anziano si suicida sparandosi un colpo di pistola: la tragedia
Cronaca

Sfrattato a 73 anni, anziano si suicida sparandosi un colpo di pistola: la tragedia

Sfrattato a 73 anni, anziano si suicida

Sfrattato a 73 anni, anziano si suicida sparandosi un colpo di pistola. La tragedia a San Felice Circeo, località turistica in provincia di Latina, dove un uomo di 73 anni si è sparato un colpo di pistola poche ore prima del momento in cui avrebbe dovuto dire addio alla sua casa nel centro della cittadina.

A dare l’allarme intorno alle 12 è stato proprio l’ufficiale giudiziario che lo ha trovato morto sul letto con accanto la pistola. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118. Sul posto i carabinieri della stazione di San Felice Circeo e della compagnia di Terracina che si occupano della vicenda.

Fin da subito gli investigatori hanno ipotizzato il suicidio, avvenuto probabilmente nella serata di ieri. Ma saranno gli accertamenti medico legali a stabilirlo con certezza. Stando a quanto riporta Ansa, l’uomo avrebbe dovuto lasciare l’appartamento al centro storico della località balneare.

Si sarebbe trattato di uno sfratto concordato e alle 12 di ieri, giovedì 13 maggio, era in programma l’appuntamento con l’ufficiale giudiziario per liberare l’abitazione di cui era affittuario. Ma il dover lasciare la propria abitazione probabilmente è stato un colpo troppo duro da affrontare per il pensionato che viveva da solo e sembra non avesse figli.

Così, secondo gli investigatori, il 73enne avrebbe compiuto il gesto estremo, impugnando la sua pistola, regolarmente denunciata, e puntandola alla testa premuto il grilletto. Nell’appartamento non sono stati trovati biglietti di addio che motivassero il gesto, ma la casa era in ordine, chiusa regolarmente a chiave dall’interno e non sarebbero stati riscontrati segni di colluttazione o della presenza di altre persona.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Lotta Champions, scoppia la polemica social: “Bentornato #Scansuolo” e “De Zerbi(no)”

Maurizio Setti, il Presidente del Verona indagato dalla Procura di Bologna: le accuse

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com