Home » Bologna, ruba smartphone e chiede 10 euro di riscatto: finisce male per il ladro low cost
Cronaca

Bologna, ruba smartphone e chiede 10 euro di riscatto: finisce male per il ladro low cost

Bologna, ruba smartphone e chiede 10 euro di riscatto: finisce male per il ladro low cost. L’episodio è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì 25 giugno a Piazza San Francesco, Bologna. Un uomo di 37 anni di origine marocchina è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bologna per furto aggravato ed estorsione. Il motivo? Ha rubato lo smartphone di una ragazza ed ha chiesto il riscatto per restituirlo, ma gli è andata male.

Tutto nasce quando la Centrale Operativa felsinea riceve la richiesta di aiuto della che denuncia il furto del suo telefonino da parte di un uomo che si era poiballontanato verso le Due Torri. Nel frattempo la donna insegue il ladro, aiutata da un passante, e si mette d’accordo per la restituzione versando 10 euro di riscatto.

Ruba smartphone e chiede 10 euro di riscatto: arrestato

Rintracciato dai Carabinieri, il 37enne, cittadino marocchino, senza fissa dimora, disoccupato e irregolare sul territorio italiano, è stato accompagnato in caserma. Lo riporta Bologna Today, secondo cui dal database sono emersi i suoi numerosi precedenti polizia.

L’uomo è anche risultato a obbligo di dimora nel Comune di Casalecchio di Reno, divieto di dimora nella Città metropolitana di Bologna, obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la Stazione Carabinieri di Casalecchio di Reno e foglio di via dal Comune di Bologna. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 37enne marocchino è stato portato al carcere della Dozza.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Roma, uccide datore perché licenziato: il delitto ripreso dalle telecamere

Repubblica Ceca, tornado si abbatte nel Sud Est del Paese: in centinaia sotto le macerie

Roma, giovani massacrati di botte al grido “Muori sporco bianco”

McKennie: “A Torino non posso uscire che mi seguono ovunque. Sono stato messo all’angolo”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com