Home » Litigare col partner accorcia la vita: danni maggiori del fumo sull’organismo
Benessere Salute

Litigare col partner accorcia la vita: danni maggiori del fumo sull’organismo

Litigare col partner accorcia la vita: danni maggiori del fumo sull’organismo. Le relazioni insoddisfacenti, fatte di liti, sono dannose all’organismo quanto il fumo. È quanto emerge da una ricerca svolta dagli scienziati israeliani. Secondo gli studiosi, chi è incastrato in una relazione infelice dovrebbe correre immediatamente ai ripari.

Un team dell’Università di Tel Aviv ha monitorato le morti e le cause di morte di oltre 10.000 uomini israeliani in un arco di oltre 30 anni. Lo studio, ripreso dal Daily Mail, indica che la quantità di decessi causata dallo stress di matrimoni, o convivenze, infelici era paragonabile a quella per ictus causate dal fumo di sigaretta. Le persone con problemi di coppia avevano, infatti, il 69,2% in più di probabilità di morire di ictus rispetto a quelli che erano felici nel loro matrimonio.

Gli autori dello studio affermano che le autorità sanitarie dovrebbero promuovere la terapia matrimoniale come un modo per migliorare la salute degli uomini e aiutarli a vivere più a lungo. “Siamo creature sociali: in passato abbiamo sempre vissuto in branchi e gruppi e nel mondo di oggi con pressioni e richieste, è salutare avere una cassa di risonanza per condividere gli alti e bassi della giornata”.

D’altro canto il matrimonio felice aiuta a vivere meglio non solo come coppia, ma di conseguenza allunga la vita e ne migliora lo stato di salute. Nel 2010, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha scoperto che il matrimonio può ridurre il rischio di depressione e ansia e che i single hanno maggiori probabilità di soffrire di tristezza rispetto a coloro che sono sposati.

Litigare col partner accorcia la vita: lo studio

L’anno scorso, l’Aston Medical School di Birmingham ha pubblicato i dettagli di uno studio di 13 anni su un milione di partecipanti e ha concluso che essere sposati è meglio per la salute che essere single.

Gli individui sposati avevano meno probabilità di morire per condizioni come il diabete di tipo 2, l’ipertensione e il colesterolo alto. I ricercatori hanno citato che uno dei motivi per migliorare la salute è stato l’incoraggiamento ricevuto dal loro partner a mangiare sano, fare abbastanza esercizio fisico e assumere i loro farmaci. Forse non sorprende che gli uomini se la siano cavata anche meglio delle donne.

“Il nostro studio mostra che la qualità del matrimonio e della vita familiare ha implicazioni sulla salute per l’aspettativa di vita”, ha detto l’autore dello studio, il dott. Shahar Lev-Ari. “Gli uomini che hanno riferito di aver percepito il loro matrimonio come un fallimento sono morti più giovani di quelli che hanno vissuto il loro matrimonio come un grande successo”.

All’inizio dello studio lungo 32 anni, ai partecipanti è stato chiesto di classificare il loro livello di soddisfazione del matrimonio su una scala da 1, molto successo a 4, senza successo. In altre parole, il livello di soddisfazione per il matrimonio è emerso come un fattore predittivo dell’aspettativa di vita ad un ritmo paragonabile al fumo e all’attività fisica. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Medicine.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Punture di api contro il Covid: l’esperimento del medico in diretta – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com