Home » Scava una buca sulla spiaggia e ci finisce dentro: 18enne salvato in extremis dal soffocamento
Cronaca World

Scava una buca sulla spiaggia e ci finisce dentro: 18enne salvato in extremis dal soffocamento

Scava una buca sulla spiaggia e ci finisce dentro: 18enne salvato in extremis dal soffocamento. È accaduto lo scorso giovedì, 1 luglio, a Fistral Beach a Newquay, nella Regione inglese della Cornovaglia. Qui un ragazzo di 18 anni si è messo a scavare una enorme buca sulla sabbia, ma quello che doveva essere solo un passatempo si è trasformato in un dramma, anche se solo sfiorato.

Il giovane, mentre trascorreva la sua giornata di relax al mare, ad un certo punto ha preso una piccola palla di plastica ed ha scavato una grossa buca sulla sabbia, ignorando il rischio di una possibile frana della stessa sabbia. infatti, il 18enne ha continuato a scavare finché nella buca non ci entrasse lui per intero. Forse un modo per trascorrere il tempo o la voglia di fare uno scherzo a qualche amico, ma ha rischiato grosso.

Si, perché mentre scavava ormai immerso nella grossa buca, il cumulo di sabbia estratto gli si è riversato addosso, seppellendo il ragazzo sotto tonnellate di rena. Per sua fortuna il tutto è accaduto davanti ai bagnanti che hanno subito lanciato l’allarme e lo hanno soccorso. Come riporta il Daily Mail, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno iniziato a scavare insieme ai bagnanti in una corsa contro il tempo per evitare il soffocamento del giovane.

Scava una buca sulla spiaggia e ci finisce dentro: salvato dal soffocamento

Dopo alcuni minuti il 18enne è stato estratto vivo dalla buca e portato all’ospedale dove poco dopo è stato dimesso senza riportare danni. Il portavoce della caserma dei pompieri della comunità di Newquay ha avvertito dei pericoli di scavare buche sulle spiagge: “Abbiamo dovuto utilizzare ogni mezzo a disposizione per questo lieto fine. Per favore non scavate enormi buchi nella sabbia, potrebbe scrollarsi addosso e il peso a secco si aggira intorno alla tonnellata per metro cubo”.

Un portavoce della polizia del Devon e della Cornovaglia ha dichiarato: “La polizia è stata chiamata dalla guardia costiera alle 17:30 di ieri sera a Fistral Beach a seguito di segnalazioni secondo cui la sabbia era crollata su un maschio causandone l’intrappolamento”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Infortunio Spinazzola, arriva il (grave) responso dai test clinici: Europeo finito

Killer stermina famiglia: bimba di 10 anni si finge morta e si salva

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com