Home » Tirrenia, bimbo di 10 anni rischia di annegare: salvato da Olivia, il cane bagnino
Animali Italia News

Tirrenia, bimbo di 10 anni rischia di annegare: salvato da Olivia, il cane bagnino

Tirrenia, bimbo di 10 anni rischia di annegare: salvato da Olivia, il cane bagnino. È successo nel primo pomeriggio di sabato, 10 luglio, a Tirrenia (Pisa). Un bambino di 10 anni è stato soccorso e tratto in salvo a terra da Olivia, insieme al suo conduttore Filippo.

Olivia è una bagnina speciale, perché è un bovaro del bernese, un cane bagnino della Scuola italiana cani salvataggio. Gli animali a quattro zampe sono operativi sulle spiagge del litorale pisano dalla settimana scorsa e la loro presenza è già risultata fondamentale.

Tirrenia, bimbo di 10 anni rischia di annegare: salvato da Olivia

Il bimbo stava annegando a causa della forte corrente di ritorno che gli aveva tolto le forze per rientrare a riva, quindi ha iniziato a chiedere aiuto. Immediato l’intervento di Olivia e Filippo che hanno tratto in salvo il bambino.

Per il piccolo bagnante solo un po’ di spavento. «Ancora una volta questo progetto si dimostra di fondamentale utilità per il rafforzamento della sicurezza sulle spiagge», ha commentato Gianna Gambaccini, presidente della Sds pisana e assessore al welfare del Comune di Pisa.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Copa America, Argentina campione. E Messi fa una chiamata a fine gara – VIDEO

Salerno, arrestato combattente jihadista: catturato in un bar a Lago

Bimbo di 5 anni risucchiato da bocchettone piscina: è gravissimo

Incidente mortale a Ostia: auto non rispetta il rosso e si schianta contro un pino sulla Colombo

Madre e figlio trovati morti in una panetteria di Torre Mondovì (Cuneo): la tragedia

Meteo, cambia tutto: Estate saluta l’Italia la prossima settimana

Scende dalle montagne russe e muore davanti al figlio: giallo sul decesso della donna

Italia-Inghilterra sperimenta variante Delta e efficacia vaccini: le due ipotesi che dobbiamo aspettarci

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com