Home » Monza, dentista abusivo scoperto dalla Gdf: operava in condizioni igienico sanitarie precarie
Cronaca

Monza, dentista abusivo scoperto dalla Gdf: operava in condizioni igienico sanitarie precarie

Monza, dentista abusivo scoperto dalla Gdf: operava in condizioni igienico sanitarie precarie. A Monza un dentista abusivo è stato scoperto e denunciato dalla Guardia di Finanza. Sequestrato lo studio in cui operava in condizioni igienico sanitarie precarie.

Per anni il denunciato ha operato senza senza mai aver conseguito la laurea. Il falso dentista ha anche circuito un’anziana, inducendola a dargli un prestito senza mai restituirglielo. L’uomo, 60 anni, era evasore fiscale totale, non ha dichiarato redditi per almeno 350mila euro.

È il secondo episodio in meno di un mese. Circa 3 settimane fa la Guardia di Finanza aveva scoperto un uomo di 55 anni mentre esercitava, in modo abusivo, la professione di dentista in uno studio odontoiatrico di Pace del Mela, a Milazzo, privo di autorizzazioni e delle più elementari condizioni igienico-sanitarie.

L’uomo è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica mentre lo studio e le attrezzature sono stati sottoposti a sequestro. Il sedicente dentista è stato anche sanzionato per il mancato rispetto dei protocolli di contenimento della diffusione del virus Covid19.

Il 55enne era intestatario di una partita Iva che l’autorizzava a svolgere l’attività di panettiere dopo avere svolto in passato altri mestieri come carrozziere, commerciante di sementi, ristoratore, antiquario, ma nulla di attinente con la professione medica.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Tragedia a Rimini, 40enne fa il bagno in mare con il figlio e scompare nel nulla

Lodi, le rubano furgone per trasportare figlio disabile, il disperato appello: “Aiutatemi a trovarlo”

Selfie sotto l’albero durante il temporale: fulmine li colpisce nel momento dello scatto

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com