Home » Firenze, Lorenzo Zazzeri derubato. Ladri via coi ricordi delle Olimpiadi: “Sono disperato, pago il riscatto”
Cronaca Sport

Firenze, Lorenzo Zazzeri derubato. Ladri via coi ricordi delle Olimpiadi: “Sono disperato, pago il riscatto”

Firenze, Lorenzo Zazzeri derubato. Ladri via coi ricordi delle Olimpiadi: “Sono disperato, pago il riscatto”. Brutta sorpresa per Lorenzo Zazzeri, medaglia d’argento a Tokyo 2020 nella staffetta 4×100 stile libero. Il nuotatore è stato derubato al rientro in Italia. I ladri gli hanno portato via il borsone con tutti i ricordi delle Olimpiadi. Il furto è avvenuto lo scorso lunedì, 2 agosto, mentre festeggiava con gli amici della sua società, vicino alla piscina di Bellariva, a Firenze.

A dare la notizia dell’accaduto è stato lo stesso Lorenzo Zazzeri, attraverso alcune Stories pubblicate su Instagram, dove spiega che aveva lasciato l’auto davanti alla piscina di Bellariva, dove stava festeggiando con i compagni e amici della società Rari Nantes Florentia. Quando è tornato alla vettura, ha trovato il vetro della sua auto frantumato e il borsone con i ricordi di Tokyo 2020 scomparso. Per fortuna al momento del furto il nuotatore al collo la medaglia d’argento, per scattare foto e selfie con gli amici.

Il 2 agosto, verso le 13:30 hanno sfondato il vetro della mia auto di fronte alla Piscina Bellariva di Firenze. Mentre ero passato a salutare i miei compagni di squadra, Rubando i ricordi delle mie olimpiadi, compresa la GoPro e l’iPad con tutti i video delle Olimpiadi ed i souvenir per la mia famiglia”, ha scritto sui social Zazzeri.

Lorenzo Zazzeri derubato. Ladri via coi ricordi delle Olimpiadi

Infine l’accorato appello: “Faccio un appello ai ladri, se mai leggerete tutto questo, vi chiedo di restituire i miei ricordi alla Piscina di Bellariva e tenervi tutto ciò di materiale che possa servirvi. Sono disponibile anche a pagare un ‘riscatto’ pur di riaverli. Sono distrutto, Fate girare”.

Un appello condiviso anche dal sindaco di Firenze Dario Nardella, che su Twitter ha scritto: “A Lorenzo Zazzeri, il nostro campione olimpico appena tornato in Italia, sono stati rubati i ricordi dell’esperienza di Tokyo 2020. Mi unisco al suo appello: chi ha rubato, restituisca. Un gesto così brutale non può cancellare i suoi fantastici successi. Firenze è con te Lorenzo!”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Incidente cantieri Pedemontana, auto sfonda il guardrail e precipita: conducente muore sul colpo

Usa, si suicida poliziotto a difesa di Capitol Hill: è la quarta vittima della squadra

Blitz Nas negli stabilimenti balneari: percentuale shock di irregolarità

Ponte sullo Stretto di Messina, Giovannini: “Progetto in due fasi, completamento entro il 2025”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com