Home » Reggio Emilia, 34enne muore per un improvviso malessere: la tragedia
Cronaca

Reggio Emilia, 34enne muore per un improvviso malessere: la tragedia

Reggio Emilia, 34enne muore per un improvviso malessere: la tragedia. Un uomo di 34 anni è morto stroncato da un malessere generale. Tutto inizia la scorsa domenica, 1 agosto, quando I carabinieri avevano rintracciato Andrea Filippi, questo il nome della vittima, a Viadana, la cittadina mantovana dove abitava, mentre era in stato di shock. Inizialmente le sue condizioni non sembravano così preoccupanti, tanto che era stato disposto il trasferimento al pronto soccorso dell’ ospedale Oglio Po di Vicomoscano.

A riportare la notizia è ‘Il Resto del Carlino, secondo cui improvvisamente il quadro clinico del 34enne si aggravato. A quel punto viene trasportato d’urgenza al più attrezzato ospedale Poma di Mantova. Qui, però, l’ altra mattina presto si è verificato il decesso. Secondo il quotidiano romagnolo non si esclude il ricorso a un esame medico legale per poter chiarire l’ esatta natura del malore che ha colpito Andrea nella giornata di domenica.

Reggio Emilia, 34enne muore per un improvviso malessere

Andrea Filippi, 34 anni, lavorava alla “Don Camillo” di Brescello, dove diciassette anni fa era stato assunto come stagionale, per poi diventare il coordinatore dell’attività di produzione e di magazzino, che aveva svolto fino a venerdì sera, al termine del suo turno di lavoro. La scomparsa improvvisa del 34enne ha lasciato un’intera comunità sotto shock.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Incidente cantieri Pedemontana, auto sfonda il guardrail e precipita: conducente muore sul colpo

Usa, si suicida poliziotto a difesa di Capitol Hill: è la quarta vittima della squadra

Blitz Nas negli stabilimenti balneari: percentuale shock di irregolarità

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com