Home » Poliziotta penitenziaria effusioni con detenuto: scoperta si dimette – VIDEO
Politica

Poliziotta penitenziaria effusioni con detenuto: scoperta si dimette – VIDEO

Poliziotta penitenziaria effusioni con detenuto: scoperta si dimette. È accaduto nel carcere HMP Addiewell nel West Lothian, in Scozia. Qui una agente carceraria si è dimessa dopo che le immagini delle effusioni che si è scambiata con un detenuto sono state rese pubbliche. Le immagini mostrano un prigioniero impegnato in un bacio con la donna, che ha circa 20 anni.

Secondo quanto riportato dal Daily Record e ripreso dal Daily Mail, la donna non era a conoscenza di essere stata filmata e si è dimessa dopo che il video della telecamera nascosta è venuto alla luce. Il detenuto, che sconta una condanna di tre anni per infrazioni stradali, posiziona un telefono cellulare in modo che la telecamera possa immortalare lo scambio di effusioni con la guardia penitenziaria.

Poliziotta penitenziaria effusioni con detenuto: le immagini

Come mostrano le immagini che seguono, il detenuto aspetta la donna dietro la porta, beve un sorso d’acqua prima dell’ingresso del secondino. Quindi la tira per il braccio e la bacia. Le effusioni durano alcuni secondi, e i due vengono poi visti sussurrarsi qualcosa l’un l’altro in seguito. Poco dopo, la guardia donna, che è diventata agente carcerario solo la scorsa primavera, esce dalla cella, salutando il detenuto sulla soglia.

Stando a quanto si apprende, il filmato è stato girato alcune settimane fa. I superiori della donna stanno indagando sulla scena mostrata nelle immagini. Il detenuto in questione è stato rilasciato dal carcere il mese scorso. Un portavoce di HMP Addiewell ha dichiarato: «La questione è stata deferita alla polizia e l’individuo non lavora più per la prigione. Non siamo in grado di commentare ulteriormente». Di seguito il video pubblicato dal Daily Mail.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Morto nel lago d’Iseo: 19enne si tuffa dal pedalò e non riemerge più

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com