Home » Seppelliscono madre e sorella nel giardino di casa: orrore di due fratelli accumulatori seriali
Cronaca World

Seppelliscono madre e sorella nel giardino di casa: orrore di due fratelli accumulatori seriali

Seppelliscono madre e sorella nel giardino di casa: orrore di due fratelli accumulatori seriali. Orrore nella periferia di Chicago, nello Stato americano dell’Illinois. Due fratelli hanno confessato ai poliziotti di aver seppellito la madre, morta dopo che la sorella l’ha spinta giù per le scale, e poi la stessa sorella, deceduta per Covid.

La polizia è intervenuta per dissotterrare dal cortile dei due fratelli accumulatori. I lavori di scavo sarebbero iniziati nella mattinata di ieri, venerdì 27 agosto nell’abitazione a 14 miglia a sud-ovest del centro di Chicago. Secondo la polizia locale, il caso è iniziato giovedì, quando gli agenti sono stati chiamati in una casa in South Center Avenue per eseguire un controllo assistenziale su due fratelli, entrambi quarantenni, dopo che non erano stati visti per un po’ di tempo.

Una società di servizi pubblici ha anche riferito che l’acqua non era stata utilizzata in casa, un dettaglio che ha fatto pensare alla morte anche dei due fratelli. Come riporta il Daily Mail, la polizia ha scoperto che la casa era piena zeppa di spazzatura e detriti, comprese bottiglie di urina, feci spalmate ovunque e senza acqua corrente o servizi igienici funzionanti. Diversi cani e gatti sono stati trovati in giro per la proprietà.

Seppelliscono madre e sorella nel giardino di casa: orrore a Chicago

I fratelli, con problemi di salute sia fisica che mentale, hanno dovuto uscire di casa attraverso una finestra a causa del disordine all’interno che bloccava le porte. Le autorità hanno ascoltato i due fratelli da cui hanno appreso che la loro madre è morta nel 2019 e che la sua morte potrebbe essere stato un incidente che ha coinvolto la sorella, poi è morta anche lei.

Parlando in seguito con i giornalisti, i due fratelli hanno detto che la loro sorella era malata di mente e aveva spinto la madre giù per le scale nel 2015. Da quel punto la donna, circa settant’anni, è stata sempre peggio, fino a quando ha poi avuto un ictus. I fratelli hanno anche detto che la sorella è morta di Covid nel 2019.

Una versione che però ha sollevato sospetti all’interno della polizia perché i primi casi di coronavirus negli Stati Uniti sono stati registrati solo nel gennaio 2020. Secondo gli investigatori i fratelli hanno confessato di aver seppellito la madre e la sorella nel loro cortile tra le carcasse di animali per paura del virus e anche per risparmiare le spese funerarie.

I due fratelli sono stati portati in ospedale per cure mediche, ma non sono stati arrestati né accusati di alcun crimine. Successivamente sono stati dimessi e sistemati in un hotel. La polizia ha detto che il caso sarà trattato come un’indagine per omicidio (foto: archivio).

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Tragedia Brindisi, 42enne incinta folgorata sotto la doccia: il bimbo nasce con parto cesareo

Berlusconi nuovamente ricoverato all’ospedale San Raffaele

Bombola di gas esplode in un garage: terrore e incendi a Cerreto d’Esi, case evacuate – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com