Home » Istat, tasso disoccupazione scende e dati su inattivi smentiscono la bufala sui percettori rdc
Economia

Istat, tasso disoccupazione scende e dati su inattivi smentiscono la bufala sui percettori rdc

Istat, tasso disoccupazione scende e dati su inattivi smentiscono la bufala sui percettori rdc. Il tasso di disoccupazione fa registrare un calo del 9,3% a luglio (-0,1 punti rispetto a giugno) e tra i giovani al 27,7% (-1,6 punti). Lo comunica l’Istat, diffondendo i dati mensili provvisori su occupati e disoccupati.

Istat, tasso disoccupazione scende a luglio

Il numero di occupati cala di 23mila unità (-0,1%) e il tasso di occupazione risulta stabile al 58,4%. Ma nel confronto annuo, a seguito della ripresa dell’occupazione tra febbraio e giugno, il numero di occupati è superiore del 2,0% (+440mila).

Come si legge nel tepirt, Istat: “Nonostante si registri un contenuto calo del numero di occupati e una stabilità del tasso di occupazione, la forte crescita registrata nei precedenti cinque mesi ha determinato un saldo rispetto a gennaio 2021 di 550 mila occupati in più”. Tuttavia dal pre-Covid è inferiore di oltre 260mila unità.

Ma il dato più sorprendente riguarda gli inattivi, ovvero quelli che non hanno un lavoro e nemmeno lo cercano. Per tutta l’estate abbiamo letto sugli organi di stampa nazionali che i giovani, e non solo, preferiscono starsene sul divano e percepire il reddito di cittadinanza piuttosto che trovarsi un lavoro. Tutto falso. Rispetto ad un anno fa (luglio 2020), infatti, il numero degli inattivi diminuisce di 484mila unità (-3,5%). Questo nonostante una lieve crescita registrata a luglio (+0,2%).

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Portogruaro, vigile interviene per un incidente: è il figlio 33enne morto in moto

Pavia, incidente ai mondiali di enduro: pilota finisce nella scarpata e muore

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com