Home » Orietta Berti: “Io e mio marito salvi dal Covid grazie a un altro vaccino. Sanremo? Un suicidio se tornassi in gara”
Gossip

Orietta Berti: “Io e mio marito salvi dal Covid grazie a un altro vaccino. Sanremo? Un suicidio se tornassi in gara”

Orietta Berti: “Io e mio marito salvi dal Covid grazie a un altro vaccino. Sanremo? Un suicidio se tornassi in gara”. La cantante si gode il successo di ‘Mille‘ ma non dimentica il calvario che ha passato col Covid. Ne parla in una intervista a ‘Il Giornale’ della quale vi proponiamo alcuni passaggi.

[…] È ritornata al primo posto in classifica dopo 56 anni.
«Ho sempre portato avanti la tradizione italiana. Noi siamo un popolo melodico e non possiamo rinnegare le nostre radici. Oltretutto le canzoni italiane non invecchiano, il repertorio di Modugno o di Carosone secondo lei invecchia?».

Al massimo ha qualche ruga.
«Purtroppo sono gli italiani che spesso rinnegano le loro belle cose del passato».

Orietta Berti, ha visto il successo mondiale dei Naziskin, pardon Maneskin?
«Bravissimi. Lo so che storpio sempre i nomi, non lo faccio apposta. Ad esempio Argentero lo chiamo Formentero. Non ci penso mica, eh, mi viene così».

[…] Sta pensando alla prossima stagione?
«So che tornerò al tavolo di Che tempo che fa. Ma era già previsto».

E poi a novembre The Voice Senior su Raiuno. Al posto di Al Bano.
«Sì ne ho parlato con il mio manager. So che Al Bano da quanto mi hanno detto va a Ballando con le stelle. Ma io non ho ancora firmato il contratto per The Voice Senior. Ma sa che cosa mi sta accadendo? Mi stanno proponendo tante campagne pubblicitarie. Ho una richiesta enorme. Di tutti i tipi. Anche dolci».

Dopotutto lei è golosa.
«Sì sono golosa anche io, ma sono di famiglia diabetica e devo stare attenta. Poi sa che cosa le dico? Che i dolci mi piacevano di più quando ero giovane. Adesso quasi quasi preferisco il salato».

Orietta Berti: “Io e mio marito salvi dal Covid grazie a un altro vaccino”

Forse Orietta Berti non è mai stata così popolare come adesso.
«Prima di andare al Festival di Sanremo, le copertine erano quasi tutte per me o per Amadeus. Dopo il Festival uguale: o lui oppure io».

Tornerà al Festival?
«Se tornassi in gara sarebbe un suicidio. Magari una ospitata».

Oggi la ascoltano anche gli adolescenti.
«E dicono: Ah, è così che si canta?».

L’usignolo di Cavriago.
«La voce è un muscolo, bisogna allenarlo. Io canto un’ora tutti i giorni, anche in macchina. Mi metto in cuffia le basi delle mie canzoni e ci canto sopra».

Come ha cantato la sua parte in Mille?
«Ho seguito i consigli di Fedez che mi ha detto: devi essere ironica, come nella tua Via dei ciclamini».

Ha fatto il vaccino anti Covid?
«Ho appena fatto la seconda dose, con pochissimo dolore. La prima volta mi è venuta la febbre a 38 ed ero piena di crampi. A Osvaldo è venuta la febbre altissima, quasi 40».

Maledetta pandemia.
 «Quando ero malata di Covid sono stata malissimo. Però dovevo pensare anche ai miei animali, in casa ho 9 gatti, 2 cani e 3 pesciolini. Tosse o non tosse, tutte le mattine pulivo con la candeggina e l’amuchina anche per proteggere Osvaldo. Io avevo un focolaio di polmonite, lui due: ci siamo salvati solo perché in autunno avevamo fatto il vaccino contro il pneumococco, mano male va».

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com