Home » È morto Jean-Paul Belmondo: lutto nel Cinema
Cronaca Spettacolo

È morto Jean-Paul Belmondo: lutto nel Cinema

È morto Jean-Paul Belmondo. L’attore francese, simbolo della Nouvelle Vague, aveva 88 anni. Lo si è appreso dai suoi più stretti collaboratori. L’attore fu protagonista di film quali “Il Clan dei marsigliesi”, “Borsalino” e “La ciociara”. E’ stato sempre contrapposto ad Alain Delon, di due anni più giovane.

È morto Jean-Paul Belmondo: addio al brutto più affascinante del cinema

Il brutto più affascinante del cinema francese, prima di essere catapultato al successo da Fino all’ultimo respiro (À bout de souffle, 1960) di Godard, aveva già interpretato Charlotte et son Jules (1958), un cortometraggio sempre di Godard, e A doppia mandata (1959) di Chabrol.Per il resto, l’attore era apparso in film di scarso rilievo, tra i quali si può forse includere anche Asfalto che scotta (1960), di Claude Sautet.

In Fino all’ultimo respiro nasce l’immagine divistica di Belmondo: personaggio scanzonato, malvivente dilettante, simpaticamente truffatore. Da operaio a studente, da contadino a sacerdote introverso, Belmondo si dimostrò un attore di straordinaria versatilità.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Donna trovata morta nel Veronese: svolta nelle indagini

Guenda Goria ricoverata in ospedale: le condizioni

Chat Telegram di gruppi No Vax e No Green Pass: la decisione della procura di Torino

Torino, bimbo di 2 anni bloccato nello sportello del bancomat per ore: arrivano i Carabinieri

Francia, Jane Birkin colpita da icuts: le condizioni

Linus: “Io pugliese al Nord, additato come qualcosa di esotico. Celentano? Inutile lavore con lui”

Barbara D’Urso in Politica: “Ho imparato molto dai leader. Mi hanno chiesto di candidarmi”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com