Home » Mancini, furia contro autostrade: “Vergognatevi ma in tanti dovete vergognarvi”
Italia News Sport

Mancini, furia contro autostrade: “Vergognatevi ma in tanti dovete vergognarvi”

Mancini, furia contro autostrade: “Vergognatevi ma in tanti dovete vergognarvi”. Notte complicata per Roberto Mancini quella dopo la corposa vittoria con cinque gol alla Lituania che hanno riavvicinato gli azzurri al Mondiale in Qatar. Il commissario tecnico della Nazionale ha avuto una piccola disavventura in auto, di ritorno verso casa. Per l’autostrada chiusa.

Di ritorno da Reggio Emilia dopo il match valido per le qualificazione ai mondiali del 2022 in Qatar, il ct ha trovato l’autostrada chiusa senza un cartello che lo segnalasse. Quindi è sbottato esprimendo tutto il proprio disappunto attraverso il suo profilo Instagram ufficiale

Mancini, furia contro autostrade: il post polemico

«Queste sono le autostrade italiane, arrivi a mezzanotte dalla A7 allo svincolo A26 e trovi l’autostrada chiusa senza un cartello che segnala la chiusura. Vergognatevi ma in tanti dovete vergognarvi», ha scritto il tecnico azzurro, taggando Autostrade per l’Italia.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Sassari, accoltella la compagna e si impicca: donna in gravissime condizioni

Modena, va al pronto soccorso senza Green pass, paziente respinta ma non è obbligatorio: è polemica

Provoca incidente e scappa: 21enne si suicida per rimorso ma non aveva ferito nessuno

Tenta di aggredire poliziotto a sassate davanti al commissariato: bloccato – VIDEO

Scambiata con un’altra bimba alla nascita se ne accorge a 15 anni per dettaglio: chiesto maxi risarcimento

Stefania Sandrelli: “Belmondo? Quando mi baciava non capivo più nulla. Gino Paoli reagiva così…”

Paola Perego: “Simona Ventura? Non eravamo amiche poi quel gesto…Divento nonna di nuovo”

Coltivazione cannabis a casa, via libera in commissione: il quantitavo consentito

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com