Home » Vogliono chiamare il figlio Vladimir Putin: l’Agenzia delle Entrate blocca l’anagrafe
Curiosità

Vogliono chiamare il figlio Vladimir Putin: l’Agenzia delle Entrate blocca l’anagrafe

Vogliono chiamare il figlio Vladimir Putin: l’Agenzia delle Entrate blocca l’anagrafe. Voleva dare al figlio neonato il nome del presidente della Russia, ma il fisco ha vietato a una coppia di realizzare il loro desiderio. Accade in Svezia, dove l’Agenzia delle Entrate ha bloccato una coppia di neogenitori intenzionati a presentare all’anagrage la richiesta di dare al bimbo il nome di Vladimir Putin.

Eppure la legge svedese proibisce solo i nomi offensivi e quelli che possono causare disagio al ‘portatore’, ma le cause che hanno imposto il veto del fisco svedese non è stato rivelato. Così lo hanno chiamato di Laholm. Protagonisti due genitori del sud della Svezia, costretti a dare un nome diverso al figlio.

Vogliono chiamare il figlio Vladimir Putin: bloccato dal Fisco

A riportare la notizia è l’emittente pubblica SR, secondo cui l’Agenzia delle Entrate aveva già rifiutato nomi come Allah, Ford, Michael Jackson, Pilzner, Q e Token, in passato. Nel 2007, una coppia ha avuto successo con una sentenza ribaltata dopo che il fisco svedese aveva inizialmente rifiutato il nome Metallica per la loro figlia.

Altri genitori sono stati in grado di nominare il loro bambino Google senza problemi. Nel 2019, i nomi più popolari per i nuovi neonati in Svezia sono stati Lucas, Liam e William. Mentre per femmine i nomi più gettonati sono Alice, Olivia e Astrid.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Controlli Nas in terme, centri benessere e spa: chiuse strutture per gravi carenze

Donna uccisa a Noventa Vicentina a colpi arma da fuoco: assassino in fuga

Sondrio, malore improvviso, agente di polizia muore a 55 anni: “Non aveva mai avuto problemi”

Samp-Inter ad Orsato: “Ha problemi da vicino, dirigerà con drone a 20 metri d’altezza”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com