Home » Usa, respinto da 43 ospedali Covid perché pieni: 73enne muore a 300 km da casa
Cronaca World

Usa, respinto da 43 ospedali Covid perché pieni: 73enne muore a 300 km da casa

Usa, respinto da 43 ospedali Covid perché pieni: 73enne muore a 300 km da casa. La tragedia si è consumata nello Stato americano delll’Alabana  dove un uomo di 73 anni è morto per un’emergenza cardiaca dopo che il suo ricovero è stato rifiutato da 43 ospedali, nei quali le terapie intensive erano piene per i pazienti con il Covid.

Usa, respinto da 43 ospedali Covid perché pieni: morto 73enne

Stando a quanto si apprende da una prima ricostruzione, l’uomo ha girato vari ospedali ottenendo sempre la stessa risposta: “Ci dispiace ma non abbiamo posti in terapia intensiva”. Così dopo le tante risposte negative, è stato portato in un ospedale del Mississippi, a oltre 300 chilometri da casa, ma non ce l’ha fatta. Nel sud degli Usa l’adesione alla campagna vaccinale è molto bassa.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Codacons: “Moduli di consenso ai vaccini sono illegittimi. Ecco la sentenza”

Mafia, colpo al clan di Bagheria, 8 fermi: Carabinieri sventano un omicidio

Incidente mortale a Grado: Suv investe e uccide un ciclista

Scomparsa 4 anni anni fa in Valtellina: trovate possibili resti nel bosco

Maxi evasione al Nord: fermi e sequestri dei carabinieri in 10 città

Nicola Pietrangeli: “Edwige Fenech mi lasciò per Montezemolo per un mio errore. Licia Colò? Non so ancora perché mi ha lasciato”

Chiambretti: “Tiki Taka? Il lunedì sera è diventato complicato. Siamo alla guerra tra poveri”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com