Home » Flavia Vento: “Casta da 11 anni. Io con Tom Cruise come Prati-Caltagirone. E su Scientology…”
Gossip

Flavia Vento: “Casta da 11 anni. Io con Tom Cruise come Prati-Caltagirone. E su Scientology…”

Flavia Vento: “Casta da 11 anni. Io con Tom Cruise come Prati-Caltagirone. E su Scientology…”. È la stessa showgirl a rivelarlo in una intervista al magazine mowmag.com della quale vi proponiamo alcuni passaggi.

Dunque, Flavia, fra poco rifarà l’esame di quinta elementare in tv…
“Sì, sarò nel programma di Italia 1 Back to School condotto da Nicola Savino. Andrò a scuola con due insegnanti che saranno bambini delle elementari. Alla fine farò l’esame supervisionata da loro”.

Lei che ricordi ha delle elementari?
“Abbastanza belli, andavo a scuola dalle suore. Diciamo che però non ho mai studiato, ecco (ride)”.

Che titolo di studio ha raggiunto, all’incirca?
“Sono diplomata al liceo linguistico. Ma non ho mai amato studiare”.

Oltre al nuovo impegno televisivo, ha annunciato su Twitter di essersi appena unita a Scientology. È vero?
“Certo. Ma non pensavo di generare tutto questo interesse. È una cosa normale”.

Flavia Vento: “Casta da 11 anni. Io con Tom Cruise come Prati-Caltagirone”

Normale? Non so se ha visto il documentario Going Clear di Netflix, ma in generale non è che se ne parli benissimo…
“Scientology è una cosa che studia la mente. So che si parla di setta ma non è assolutamente vero. Io sto semplicemente facendo delle lezioni”.

Da quanto tempo è entrata?
“Un mesetto”.

Le hanno chiesto una quota di iscrizione?
“Assolutamente no”.

E cosa le fanno fare, per il momento?
“Ho fatto un test di personalità per entrare e devo dire che ci ha preso quindi non è che Ron Hubbard abbia creato solo, come dicono, cose negative. Ha fatto anche cose buone. Scientology si basa proprio sulla cura della mente: noi abbiamo una mente analitica e una mente reattiva. Tutti i nostri traumi che abbiamo vissuto nell’infanzia sono immagazzinati dentro al cervello di ognuno di noi. Grazie alla tecnica usata da Scientology si arriva alla rimozione di questi traumi”.

[…] Cosa l’ha spinta a entrare in Scientology? Qualcuno gliel’ha consigliato?
“No. Semplicemente, voglio migliorarmi. Per esempio di certo devo sistemare la mia sicurezza interiore”.

[…] Cosa la rende insicura?
“La mancanza di fiducia negli altri. Se fossi stata un po’ più sicura di certo non sarei rimasta solo un giorno nella casa del Grande Fratello Vip”.

[…] Mi dica la verità: questa scelta di aderire a Scientology è un modo per avvicinarsi al suo amatissimo Tom Cruise? Insomma, è dal 2012 che lo menziona su Twitter con complimenti e dichiarazioni d’amore di un certo peso…
“(ride) Beh, diciamo che Tom Cruise ora è single da quanto ho capito. E anche io lo sono. Da 11 anni ormai. Non solo single, pure casta! Quindi… Why not, Tom?”.

Torneremo anche sulla sua castità, ma vorrei sapere: Tom le ha mai risposto?
“Non so se lo posso dire… Però, insomma: a un certo punto, Tom Cruise mi ha scritto su Twitter e io ero certa che fosse lui anche perché mi mandava delle foto. Abbiamo parlato per due mesi, poi ho capito che si trattava solo di un profilo fake. Ci sono rimasta molto male”.

Sembra la storia di Pamela Prati e il “suo” Mark Caltagirone!
“Brava, è la stessa cosa!”.

Flavia Vento: “Io casta da 11 anni. Sono entrata in Scientology”

[…] il suo profilo Twitter, Flavia, è molto affascinante: il 4 agosto scorso, per esempio, chiedeva: “Cos’è il Green Pass?”. A oggi se ne è fatta un’idea?
“Guarda, quel tweet era una provocazione, una presa in giro. Perché su Twitter mi diverto a scherzare. Ho creato un mondo di fantasia là dentro, ci scrivo anche che vado a caccia di elfi. Questo perché trovo che sia diverso dagli altri social, più divertente. Instagram va molto in America ma mi sembra solo una roba che esiste per fare pubblicità”.

Ma quindi del Green Pass che ne pensa?
“Beh, io il vaccino non l’ho fatto”.

Perché?
“Non lo so, non ne sono ancora sicura e non me la sento”.

Magari Scientology le scioglierà anche questa insicurezza. Invece, come ha vissuto i periodi di lockdown?
“Beh, il lockdown è stato sicuramente un bel trauma però io sono riuscita a mantenere un mio equilibro anche perché sono molto credente e questo mi ha aiutato tantissimo. Ho pregato tanto, mi seguivo tutte le messe in streaming”.

[…] Se la Flavia Vento di 20 anni fa incontrasse quella di oggi, cosa ne penserebbe o le direbbe?
“Ma sono io adesso che vorrei incontrarmi a 20 anni, magari potessi!”.

Per dirsi cosa?
“Due cose: regole e disciplina”.

Beh, non mi pare così indisciplinata da come si sta raccontando…
“No, ma intendevo dire che sono sempre stata molto pigra. E questo non va bene. Ci vogliono delle regole”.

Flavia Vento: “Casta da 11 anni, la mia ultima storia nel 2010”

Se mi permette, mi sembra pigra soprattutto a trovarsi un uomo…
“Col mio ultimo fidanzato serio è finita nel 2010. Dopo di lui non ho avuto nessun altro. Magari un paio di flirt ma niente di che, sono rimasta casta”.

Quindi è casta da 11 anni, mi sta dicendo?
“Sì”.

Mi dispiace, se lo lasci dire. Però, nel frattempo, almeno ha lavorato. A proposito: secondo lei la tv le ha dato lo spazio che merita?
“Di sicuro avrei potuto e potrei fare più cose. Per esempio, mi spiace essere andata via dal Grande Fratello perché mi ero creata un personaggio da favola. Il mio personaggio avrebbe fatto rivivere i sogni agli italiani, sarei stata un po’ Mary Poppins”.

[…] cosa sognava di fare? Magari Sanremo?
“Sicuramente avrei potuto fare di più, se non me ne fossi andata da La Fattoria o da L’Isola dei Famosi magari avrei pure vinto, chi può dirlo? Però non ho mai sognato di fare Sanremo. Se posso dirti, il mio sogno televisivo è quello di uno show tutto mio. L’ho già scritto”.

Me ne vuole parlare?
“Sì, si chiama “Il Castello Fatato”. C’è una principessa, la strega cattiva e altri vari personaggi. È un quiz. Una cosa molto Disney (che io, tra l’altro, adoro)”.

Sicuramente è una romantica, una sognatrice. Come si è trovata, quindi, una persona così romantica e sognatrice nel mondo della tv?
“Guarda, nel mondo dei reality non bene visto che ci sono gli squali. Però io sono multiforme e me la cavo sempre”.

Vogliamo parlare di questi squali?
“No, non voglio fare nomi”.

Allora mi dica una persona del mondo della tv che non è uno squalo e con cui si è trovata sempre bene…
“Beh, sicuramente Barbara D’Urso”.

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com