Home » Accoltella la compagna poi beve varichina: tentato femminicidio-suicidio a Caluso
Cronaca

Accoltella la compagna poi beve varichina: tentato femminicidio-suicidio a Caluso

Accoltella la compagna poi beve varichina: tentato femminicidio-suicidio a Caluso. È successo nella serata di ieri, venerdì 24 settembre a Caluso, un comune di circa 7mila abitanti in provincia di Torino. Qui un giovane di 23 anni di nazionalità nigeriana è stato arrestato dai carabinieri e portato d’ urgenza in ospedale dopo aver sferrato diversi fendenti alla sua convivente e aver ingerito della candeggina tentando così di suicidarsi.

Accoltella la compagna poi beve varichina per uccidersi: 23enne arrestato a Caluso

Stando a quanto si apprende da una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, il movente del tentato femminicidio sarebbe la gelosia, che ha spinto il giovane a compiere l gesto estremo nei confronti della compagna. La ragazza, anche lei cittadina nigeriana, ha appena 21 anni. La 21enne è stata colpita all’interno dell’appartamento e trasportata in codice rosso all’ ospedale.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Caso Laura Ziliani, arrestate le 2 figlie e il fidanzato della maggiore: decisivo un dettaglio

Codacons contro Dazn: “Tifosi pagano ma non vedono. Pronti a chiedere revoca dei diritti tv”

Precipita dal quarto piano, morta la moglie dell’ex allenatore Perotti: la tragedia mentre sistemava le tende

Green pass falsi ai Vip: scoppia il caso del medico di base con studio a Roma

Gomorra 5, quanti indizi dall’ultimo trailer: le anticipazioni a rischio spoiler – VIDEO

Brumotti: “Politici fanno i dittatori creando confusione. Vaccini? Un aspetto è incredibile”

Sindaco no Green pass e negazionista apre l’ufficio in un gazebo: “Non intendo sottostare a queste regole”

Vermicelli lardiati con piselli: la ricetta facile e veloce – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com