Home » Curava il Covid con acqua benedetta: sciamano no vax ucciso dal virus
Cronaca World

Curava il Covid con acqua benedetta: sciamano no vax ucciso dal virus

Curava il Covid con acqua benedetta: sciamano no vax ucciso dal virus. Eliyantha White, uno sciamano molto seguito nello Sri Lanka, lo scorso mercoledì 22 settembre, è morto a causa delle complicazioni legate al coronavirus. L’uomo, 48 anni, sosteneva di poter curare il Covid con la sua “acqua benedetta”.

A novembre dello scorso anno, lo sciamano aveva detto di essere in grado di mettere fine alla pandemia nel suo paese e nella vicina India versando nei fiumi pentole colme della sua acqua benedetta. Anche Pavithra Wanniarachchi, ex ministro della salute  srilankese, aveva approvato il suo trattamento con l’ acqua, salvo restare contagiata dal Covid due mesi dopo, finendo in terapia intensiva.

Il 48enne aveva anche preso in cura alcune star dello sport e dello spettacolo, oltre a vari politici di spicco, compreso il primo ministro. Eliyantha White insieme alla sua famiglia aveva rifiutato il vaccino. All’inizio del mese però si è ammalato ed è stato trasferito all’ospedale di Colombo, capitale dello Sri Lanka, dove è deceduto.

Sri Lanka, siamano curava il Covid con acqua benedetta: ucciso dal virus

Il primo ministro Mahinda Rajapaksa, che aveva consultato lo sciamano che curava il Covid con acqua benedetta in più di un’occasione, ha twittato: «La sua eredità continuerà a vivere per tutte le vite che ha toccato e guarito da vari disturbi». Ma i medici tradizionali lo hanno descritto come un truffatore e anche i medici ayurvedici hanno respinto le sue affermazioni.

Lo Sri Lanka, che era stato risparmiato dal virus nelle prime ondate, è stato investito dalla variante delta durante la scorsa Primavera. Da quel momento in poi sono morte oltre 12.000 persone per il coronarivus, e i casi di infezione sono arrivati a oltre mezzo milione. Secondo i medici il vero bilancio è almeno il doppio e le autorità hanno ricorso a cremazioni di massa per eliminare i corpi che si accumulano negli ospedali e negli obitori.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Sindaco no Green pass e negazionista apre l’ufficio in un gazebo: “Non intendo sottostare a queste regole”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com