Home » Problemi con Dazn: “Presentato esposto alla Procura di Roma”
Italia News Sport Televisione

Problemi con Dazn: “Presentato esposto alla Procura di Roma”

Problemi con Dazn: “Presentato esposto alla Procura di Roma”. Dopo l’avvertimento dei giorni scorsi il Codacons passa alle vie legali. Durante i match dello scorso weekend gli abbonati hanno lamentato ancora problemi con Dazn. Per questo motivo, il coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, presenta un esposto alla Procura della Repubblica di Roma.

Vogliamo capire se i disservizi che si stanno verificando con eccessiva frequenza sulla piattaforma Dazn possano avere risvolti penali”, spiega il Codacons sul proprio sito internet.

I contratti stipulati dalla società con la Lega di serie A possono infatti essere equiparati a servizi pubblici, e i problemi tecnici che investono la piattaforma potrebbero realizzare la fattispecie di Inadempimento di contratti di pubbliche forniture ai sensi dell’art. 355 del codice penale, oltre alla possibile truffa a danno degli abbonati che hanno pagato un servizio che non ricevono o di cui godono solo parzialmente.

Problemi con Dazn, Codacons presenta esposto alla Procura di Roma

Per tale motivo presenteremo oggi un esposto alla Procura di Roma affinché apra una indagine penale nell’esclusivo interesse dei tifosi coinvolti nei disagi durante la trasmissione delle partite”. “Stiamo inoltre studiando le possibili azioni legali per una revoca dei diritti tv assegnati a Dazn dalla Lega di serie A, a fronte delle evidenti difficoltà tecniche della piattaforma”, si legge nella nota del Codacons.

In relazione a quanto accaduto nel corso delle partite delle 18.30 del 23 settembre. DAZN conferma che tutti i clienti impattati ovvero coloro che non sono riusciti ad accedere all’APP fino al ripristino del servizio, potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi.

Tali utenti riceveranno nel corso dei prossimi giorni, direttamente da DAZN, una comunicazione via e-mail a conferma dell’offerta di un mese gratuito. DAZN ribadisce, inoltre, che prosegue il dialogo e il confronto con la Lega Serie A in un immutato clima di collaborazione e trasparenza”, si legge nella nota ufficiale della piattaforma straming titolare dei diritti tv della Serie A fino al 2024.

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com