Home » Meluzzi sospeso dall’ordine dei medici: la motivazione
Italia News

Meluzzi sospeso dall’ordine dei medici: la motivazione

Meluzzi sospeso dall’ordine dei medici: la motivazione. Il noto psicoterapeuta Alessandro Meluzzi è stato sospeso dall’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Torino. Il motivo? Non ha provveduto alla vaccinazione anti-Covid (come da ex art. 4 D.L. 44/2021), obbligatoria per tutto il personale sanitario italiano.

KO conferma il presidente dell’Ordine torinese Guido Giustetto secondo cui Meluzzi «è stato sospeso, come gli altri iscritti, per presa d’atto dell’istruttoria che le Aziende sanitarie locali hanno redatto verso tutti i sanitari di loro competenza che, in assenza di valide e certificate ragioni di salute, non hanno voluto ricevere la somministrazione del siero contro il virus».

Meluzzi sospeso dall’ordine dei medici

Peraltro, la posizione «no vax» di Meluzzi è di dominio pubblico da tempo, dato che l’uomo la esprime con chiarezza sia quando è chiamato a intervenire presso vari talk show televisivi, sia quando partecipa alle manifestazioni contro il green pass organizzate sul territorio.

È il caso dello scorso 7 settembre quando, collegato con i manifestanti di piazza Castello a Torino, ha definito il vaccino un «siero genetico sperimentale di cui non conosciamo ancora tutti gli effetti».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Paura nella scuola materna di Lecce: uomo cerca di entrare e prendere un bimbo

Moto travolta da auto a Prata: Roberto muore a 43 anni

Torino, condomini contro coppia gay, volantini nel quartiere per mandarli via: “Voi come un cancro da estirpare”

Pesaro, imprenditore palpeggia dipendente: la donna chiede maxi risarcimento

Anna Falchi: “I fatti vostri? Al mattino mi sveglio felice, un aspetto mi carica. E su Salvo Sottile…”

Enrico Papi: “Scherzi a parte? Io premiato dal pubblico soprattutto per un motivo”

Bologna, 18enne alla guida senza patente: denunciata tutta la famiglia

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com