Home » Dolori lancinanti al petto: operato d’urgenza i medici trovano cemento attaccato al cuore
Cronaca

Dolori lancinanti al petto: operato d’urgenza i medici trovano cemento attaccato al cuore

Dolori lancinanti al petto: operato d’urgenza i medici trovano cemento attaccato al cuore. È quanto accaduto a un cittadino americano di 56 anni. L’uomo da diversi giorni lamentava dolori lancinanti al petto ed è stato operato d’urgenza. Ma il suo caso alla fine ha suscitato la curiosità dell’intera comunità scientifica.

Inizialmente nessuno riusciva a trovare una spiegazione a quel malore. Per questo i medici hanno deciso di intervenire con un intervento chirurgico d’urgenza. L’uomo per diversi giorni ha sofferto dolori e difficoltà respiratorie. Ma i medici sono rimasti molto sorpresi da ciò che hanno trovato durante quell’intervento: aveva il cemento nel cuore.

In particolare, ben dieci centimetri di questo materiale che premevano sul suo petto, con l’evidente disagio che comporta. Il ritrovamento della sostanza nel corpo del paziente non dipende da nessun tipo di strana pratica sconsiderata da parte di quest’uomo, ma ha un motivo medico, pubblicato sul The New England Journal of Medicine.

Dolori lancinanti al petto: i medici gli trovano cemento attaccato al cuore

A quanto si apprende, il 56enne una settimana prima aveva subito un altro intervento alla schiena. In quella occasione i medici hanno dovuto risolvere una rottura vertebrale, per la quale hanno utilizzato un materiale simile al cemento. Ma i medici non si sono accorti che la sostanza non si era attaccata completamente ed è finita nel sangue del paziente.

Con il passare dei giorni, questo cemento si è solidificato in una formazione pericolosa che ha messo a rischio il suo cuore e i suoi polmoni. Complicazioni che i medici hanno scoperto quando lo hanno sottoposto a una radiografia. Da qui sono nate le difficoltà respiratorie vissute dal paziente.

Tuttavia, nonostante la particolarità del caso, l’uomo è stato nuovamente operato ed ora è in perfette condizioni a un mese dall’intervento. Il cemento è stato rimosso e la ferita interna causata da questa formazione solida è già stata riparata con suture mediche.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Genova, sei infermieri con la scabbia all’ospedale San Martino: paura tra il personale

Si curava con la telemedicina: no vax morto di Covid a Ferrara. Aperto fascicolo per omissione di soccorso

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com