Home » Incidente a Vercelli, nonna e nipotina finiscono in un dirupo: a bordo un carico di droga
Cronaca

Incidente a Vercelli, nonna e nipotina finiscono in un dirupo: a bordo un carico di droga

Incidente a Vercelli, nonna e nipotina finiscono in un dirupo: a bordo un carico di droga. È accaduto qualche giorno fa a Vercelli dove una nonna che viaggiava con due minori, la figlioletta e una nipote, non si è fermata all’alt imposto dalla Polizia al posto di blocco. La donna, che era già attenzionata, ha proseguito la sua corsa ed ha tentato la fuga, finendo poi in un dirupo, per fortuna senza danni alle minori in auto con lei.

L’ incidente ha però consentito agli agenti di Vercelli di smantellare una banda di spacciatori specializzati alla vendita di cocaina e hashish. In auto durante il trasporto di una partita di droga c’erano nonna, madre e figlia di 3 anni. Un carico che non consentiva di fermarsi al posto di blocco. Si tratta di un vero e proprio modus operandi della banda.

Incidente a Vercelli, nonna e nipotina finiscono in un dirupo con l’auto

I cosiddetti «signori della droga», come sono stati chiamati i membri del gruppo criminale, si recavano agli appuntamenti in presenza di bambini, in modo tale da passare inosservati. La centrale dello smercio di droga tra Vercelli, Novara e Pavia era un bar di Vercelli, gestito da un pregiudicato. Dodici le misure cautelari eseguite dalla Squadra mobile, di cui 7 in carcere. Tra gli arresti in flagranza c’è stato quello della nonna 50enne.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Tragedia ad Andria, cade nella vasca del mosto: Nunzio muore a 30 anni sul lavoro

Sergio Brugiatelli trovato morto in casa: era il testimone chiave dell’omicidio Cerciello Rega

Fabrizio Corona ci ricasca: fermato dalla Guardia di Finanza in un locale di Genova

Muri ai Migranti alle frontiere, dodici Stati scrivono all’Ue: la richiesta

Genova, sei infermieri con la scabbia all’ospedale San Martino: paura tra il personale

Salemme: “Cinema e Teatro mi hanno salvato la vita. La prima volta trovai i carabinieri sotto casa”

Asia Argento: “Bourdain? È venuto a spiegarmi perché si è suicidato. Da qualche anno, ho smesso con tutto”

Si curava con la telemedicina: no vax morto di Covid a Ferrara. Aperto fascicolo per omissione di soccorso

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com