Home » Arachidi fanno bene ai giovani: scoperti 2 effetti benefici per il cervello
Benessere Salute

Arachidi fanno bene ai giovani: scoperti 2 effetti benefici per il cervello

Arachidi fanno bene ai giovani: scoperti 2 effetti benefici per il cervello. Mangiare nocciolini se si è in giovani e in salute, fa bene al cervello. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition. Secondo i risultati l’assunzione giornaliera di noccioline potrebbe avere effetti benefici sulla funzione cognitiva e sulla capacità di rispondere allo stress.

A condurre la ricerca gli scienziati della Facoltà di Farmacia e Scienze dell’Alimentazione dell’Università di Barcellona, dell’Hospital Clìnic e dell’August Pi i Sunyer Biomedical Research Institut (IDIBAP). I ricercatori hanno valutato le conseguenze derivanti dall’assunzione giornaliera di arachidi in una popolazione sana e in giovane età.

Il team, guidato da Rosa M. Lamuela, ha esaminato i pregi della Arachi hypoagea, comunemente nota come arachide, un prodotto ad alto contenuto energetico, ricco di acidi grassi, proteine, fibre, polifenoli e composti bioattivi di potenziale interesse per la salute umana. Un gruppo di 63 volontari sani di età compresa tra 19 e 33 anni è stato coinvolto nella ricerca. A loro è stato chiesto di assumere una porzione giornaliera di arachidi da includere nella loro alimentazione.

“La maggior parte degli studi di intervento nutrizionale viene condotta in coorti caratterizzate da obesità o fattori di rischio associati a malattie metaboliche in questi casi è più facile osservare un effetto benefico aggiungendo un alimento sano nel regime abituale.

Il nostro lavoro mostra che l’assunzione giornaliera di prodotti a base di arachidi può portare a un miglioramento della funzione cognitiva e della risposta allo stress anche in una popolazione giovane e sana, in cui è tipicamente più complicato ottenere risultati evidenti”, afferma l’autrice.

Arachidi fanno bene ai giovani: lo studio

Come riporta Agi, il gruppo di ricerca ha anche riscontrato un aumento degli acidi grassi a catena corta e una serie di composti benefici per la salute, come il resveratrolo e l’acido p-cumarico.

“Non abbiamo notato differenze significative tra il consumo di burro di arachidi e noccioline intere negli effetti e sembra che l’età non abbia influenzato le analisi statistiche. Questo è un elemento di interesse dato che in molti casi si osservano variazioni in base all’età del campione considerato. Questo studio mostra risultati promettenti che richiedono conferma in coorti più estese.

Speriamo di ampliare la ricerca sugli effetti del consumo di prodotti a base di arachide e dei composti bioattivi sul microbiota attraverso analisi di composizione microbica, microbioma, lipidomica e trascrittomica. L’obiettivo è quello di individuare i meccanismi coinvolti nell’asse intestino-cervello dopo il consumo di noccioline”, conclude Rosa M. Lamuela.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Le noci eliminano il colesterolo cattivo e non fanno ingrassare: la quantità giornaliera consigliata

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com