Home » Cacciato dalla banca perché senza mascherina: costringe dipendenti a contare 5 milioni a mano e chiude il conto
Curiosità

Cacciato dalla banca perché senza mascherina: costringe dipendenti a contare 5 milioni a mano e chiude il conto

Cacciato dalla banca perché senza mascherina: costringe dipendenti a contare 5 milioni a mano e chiude il conto. Nell’epoca del Covid le attività sono costrette a controllare che le norme sanitarie siano rispettate da tutti i clienti per prevenire la diffusione del virus. Ma non tutti la prendono bene e capita vedere reazioni sproporzionate da parte di qualche utente arrabbiato.

È ciò che è successo in una banca cinese che ha perso uno dei suoi migliori clienti dopo che questi è rimasto contrariato dall’atteggiamento di una delle guardie giurate. L’agente ha infatti invitato il ricco industriale cinese a indossare la mascherina per entrare in banca.

A raccontare l’accaduto è lo stesso protagonista della vicenda attraverso il suo profilo Weibo, social molto in voga in Cina. L’uomo per ripicca sostiene di aver chiuso il conto e aver ritirato ben cinque milioni di yuan (più di 675.000 euro) dalla sua Banca a Shanghai per il “cattivo servizio clienti” e il “terribile atteggiamento” della guardia giurata.

Cacciato dalla banca perché senza mascherina: costringe dipendenti a contare 5 milioni a mano

E non è tutto. Si, perché il cliente indignato avrebbe costretto i dipendenti della filiale a contare a mano tutte le banconote “per evitare errori”, operazione durata oltre due ore. Per portare a termine la sua vendetta, il milionario è di tornato nei giorni successivi per finire di prelevare il resto dei soldi che aveva sul conto, sempre facendoli contare a mano.

Una reazione eclatante documentata attraverso le immagini pubblicate sul social network, che mostrano gli impiegati della banca contare i mazzetti di banconote e riporle nelle varie valigette. La Banca di Shanghai ha spiegato ai media locali che tutto era scattato dopo che una guardia giurata gli aveva chiesto di indossare la mascherina. Una richiesta che il milionario ha poi smentito in un secondo post dove però sottolinea che la sua rabbia è dovuta dal trattamento ricevuto.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Scoperta a rubare scarpe al negozio dà la colpa al vaccino: “Non me ne sono resa conto”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com