Home » Iraq, attacco con drone per uccidere il primo ministro: la condanna degli Stati Uniti
Cronaca World

Iraq, attacco con drone per uccidere il primo ministro: la condanna degli Stati Uniti

Iraq, attacco con drone per uccidere il primo ministro: la condanna degli Stati Uniti. In Iraq attacco con drone nei confronti del primo ministro Mustafa al-Kadhimi. Il Premier iracheno è uscito però illeso dall’ attentato sferrato con il velivolo imbottito di esplosivo e lanciato contro la sua residenza, situata nella Green zone di Baghdad. A darne notizia è lo stesso al-Kadhimi su Twitter.

L’attacco è avvenuto mentre centinaia di manifestanti filo-iraniani stavano protestando con un sit-in all’ingresso della Green zone contro il risultato delle elezioni parlamentari del 10 ottobre. Sempre su Twitter, il Premier iracheno ha assicurato di stare bene, invitando alla calma e moderazione dopo l’attacco: “Sto bene, lode a Dio, e chiedo calma e moderazione da parte di tutti per il bene dell’Iraq”.

Iraq, attacco con drone per uccidere il primo ministro

Gli Stati Uniti hanno condannato l’attacco: “Siamo sollevati nell’apprendere che il primo ministro sia rimasto illeso. Questo apparente atto di terrorismo, che condanniamo fermamente, era diretto al cuore dello stato iracheno. Siamo in stretto contatto con le forze di sicurezza irachene incaricate di sostenere la sovranità e l’indipendenza dell’Iraq e abbiamo offerto la nostra assistenza mentre indagano su questo attacco”, ha detto Ned Price, portavoce del Dipartimento di Stato americano.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Brasile, aereo si schianta dopo il decollo: morta la cantante Marilia Mendonça

Incidente nel Mantovano, volontaria assistenza anziani si schianta: Gaia muore a 27 anni

Denise Pipitone, l’ex pm: “Le nuove intercettazioni sono molto importanti, soprattutto per un motivo”

Bimba muore per avvelenamento da alcol: a 2 anni trovata in coma in casa con la mamma

Griselda Blanco, Sofia Vergara sarà il boss della droga in una miniserie Netflix

Memo Remigi: “Mia moglie? L’ho soffiata a un amico. Mi cacciò di casa per Barbara D’Urso”

Cacciato dalla banca perché senza mascherina: costringe dipendenti a contare 5 milioni a mano e chiude il conto

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com