Home » Rapina mamma e figlia di 9 anni: la bimba prende a pugni il ladro e lo mette in fuga
Cronaca World

Rapina mamma e figlia di 9 anni: la bimba prende a pugni il ladro e lo mette in fuga

Rapina mamma e figlia di 9 anni: la bimba prende a pugni il ladro e lo mette in fuga. È successo lo scorso 2 novembre a West Palm Beach, nello Stato americano della Florida. Qui una donna ha subito un tentativo di rapina mentre usciva da un supermercato insieme a sua figlia di nove anni.

La piccola Journee e sua madre stavano per salire in macchina dopo aver riposto la spesa nel bagagliaio. A quel punto un malvivente ha attaccato la donna cercando di portarle via la borsa, ma non aveva fatto i conti con la bambina che ha reagito d’istinto colpendo più volte il ladro con pugni sul volto e sul corpo, al punto di metterlo in fuga.

Come mostrano le immagini che seguono, riprese dalle telecamere di sorveglianza, un uomo si lancia verso la donna mentre sta per entrare nell’auto parcheggiata all’esterno del supermercato. Senza pensarci due volte, la piccola Journee corre in aiuto di sua madre, prendendo a pugni il ladro mentre cerca di rubarle la borsa.

“Ho reagito per salvare mia madre”,  ha detto a 7 News Miami la ragazzina che è stata ‘insignita’ per il suo coraggio dalla polizia della Florida. Frank Adderley, capo della polizia, nel corso della conferenza stampa ha detto che non è prudente affrontare i criminali, ma è comprensibile la reazione della piccola che ha visto sua mamma in pericolo.

Rapina mamma e figlia di 9 anni: la bimba mette in fuga il ladro

“Scommetto che il ladro è rimasto scioccato quando la piccola lo ha colpito in pieno viso. Sicuramente non se lo aspettava. La bimba ha reagito con un tempismo perfetto in questa particolare situazione. E penso che l’abbia colpito piuttosto forte”, ha aggiunto Adderly.

Journee ha ricevuto una targa e un premio dalle autorità. Sua madre ha detto ai giornalisti che Journee è intervenuta per aiutare poco dopo che il ladro l’ha buttata a terra. “Sono molto orgogliosa di lei. Vorrei che le cose potessero essere un po’ diverse perché lei sta ancora affrontando questo problema mentalmente”, ha detto la mamma.

Journee ha anche inseguito l’uomo lungo l’isolato mentre scappava con la sua borsa. “In realtà è saltata in piedi e lo ha inseguito per quattro case lungo l’isolato con me che la inseguivo, richiamandola”, ha aggiunto sua madre che nella borsa aveva un telefono cellulare, e 40 dollari. La polizia due giorni dopo ha arrestato e accusato un uomo di 29 anni per rapina e percosse. Di seguito il video pubblicato su Facebook.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Cartolina arriva dopo 44 anni: il viaggio da Taranto a Chioggia dura quai mezzo secolo

App Tesla va in tilt e gli automobilisti non possono avviare l’auto: in tanti restano a piedi

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com