Home » Tir contromano sulla A4, frontale con Suv di Johnny Carera: grave il noto procuratore
Cronaca

Tir contromano sulla A4, frontale con Suv di Johnny Carera: grave il noto procuratore

Tir contromano sulla A4, frontale con Suv di Johnny Carera: grave il noto procuratore. È successo poco prima di mezzanotte di ieri, sabato w7 novembre, sull’autostrada A4, poco fuori Milano. Qui un tir che viaggiava contromano si è schiantato frontalmente contro il suv di Johnny Carera, 56 anni, procuratore con il fratello Alex di tanti campioni del ciclismo.

Carera è ricoverato in gravi condizioni a seguito del grave incidente stradale mentre tornava dalla festa del fan club di Alessandro Covi per raggiungere la sua abitazione bella Bergamasca. Sul posto sono subito arrivate due ambulanze e l’automedica del 118, oltre ai vigili del fuoco di Monza, Lissone e Milano e alla polizia stradale di Arcore e Seriate.

Tir contromano sulla A4, frontale con Suv di Johnny Carera: grave

Lo scontro è avvenuto all’altezza di Agrate. I vigili del fuoco hanno estratto il 56enne dalla sua auto, completamente distrutta dall’impatto, e lo hanno affidato alle cure del personale sanitario. Carera è stato ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano: inizialmente era cosciente, ma le sue condizioni si sono aggravate e ora è ricoverato in Terapia intensiva.

Stando a quanto si apprende dalle prime informazioni, il conducente del Tir, con targa polacca, è uscito illeso dallo schianto. L’autista è stato portato in ospedale per essere sottoposto agli accertamenti di rito sul tasso alcolemico. La polizia stradale sta cercando di capire come mai il Tir viaggiasse contromano e dove fosse entrato.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Juventus indagati Agnelli, Nedved e Paratici sul caso plusvalenze: le accuse

Dramma a Monza, 39enne si dà fuoco in strada: è grave in ospedale

Sestu, malore in casa: Carlotta trovata morta sul divano a 27 anni

Torino, 14enne in bici investito da un’auto sulla ciclabile: è grave

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com