Home » Trieste, no-vax in fila negli hub per rallentare vaccinazione: entrano, tempestato di domande e poi via senza dose
Cronaca

Trieste, no-vax in fila negli hub per rallentare vaccinazione: entrano, tempestato di domande e poi via senza dose

Trieste, no-vax in fila negli hub per rallentare vaccinazione: entrano, tempestato di domande e poi via senza dose. A Trieste i no-vax in fila negli hub per rallentare la somministrazione delle dosi. Entrano, fanno la fila, “tempestano” di domande e commenti il personale sanitario poi se ne vanno senza ricevere la dose.

La nuova tattica dei no-vax è stata segnalata da Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2, che a La Tribuna di Treviso dichiara: “Capita tutti i giorni. In tutti i nostri Vax Point abbiamo quotidianamente tre, quattro persone, che adottano questa tecnica”.

Trieste, no-vax in fila negli hub per rallentare vaccinazione

E ancora: “Arrivano e iniziano a sciorinare richieste al personale sanitario impiegato nella profilassi. Fanno perdere minuti preziosi e poi prendono e se ne vanno, senza aver effettuato l’inoculazione, talvolta sbraitando, lamentandosi e ribadendo la loro contrarietà alla vaccinazione”, il commento del direttore generale riportato da ‘La Tribuna di Treviso’, secondo cui il fenomeno va avanti da tempo e riguarda tutti i centri vaccinali della provincia.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Monza, furbetti del reddito di cittadinanza scoperti: tra loro anche impiegato Inps e la moglie

Incidente a Mestrino, auto perde il controllo e finisce in un canale: ferito il conducente

Genova, assessore comunale picchiata da 2 ragazzi in treno: aveva chiesto di indossare la mascherina

Sassuolo, corsi no vax nelle scuole: bufera sull’assessore leghista che stanzia fondi “contro il pensiero unico”

Il ciclo del piombo. Un esempio straordinario di economia circolare

Uccide l’amica incinta e le prende la bambina con ‘un cesareo’: l’orrore

Claudio Santamaria: “Francesca Barra? Con lei ho capito un aspetto importante. Ho due sogni”

Monica Bellucci: “Icona come Anita Ekberg? È pericoloso soprattutto per un motivo. Oggi però è diverso”

Pordenone, malore mentre prepara il caffè al bar: 57enne muore davanti alla moglie

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com