Home » Rapina al dentista ma il paziente è un poliziotto: finisce male per 2 ladri – VIDEO
Cronaca World

Rapina al dentista ma il paziente è un poliziotto: finisce male per 2 ladri – VIDEO

Rapina al dentista ma il paziente è un poliziotto: finisce male per 2 ladri. L’episodio è avvenuto nella mattinata di giovedì 11 novembre a Ceilândia, vicino a Brasilia, in Brasile. Qui due ladri armati di coltelli sono entrati in una clinica dentistica per mettere a segno un colpo ma non avevano fatto i conti con la sorte ed è finita male per loro. Uno dei pazienti, infatti, probabilmente un poliziotto, era armato di pistola ed ha sventato il tentativo di rapina.

Come mostrano le immagini che seguono, riprese dalle telecamere di videosorveglianza della clinica dentistica, i due ladri armati di coltelli entrano nello studio per fare una Rapina al dentista. Dopo aver studiato la scena, iniziano a svuotare le tasche dei presenti, quindi entrano nella stanza in cui un paziente è sdraiato sul lettino mentre l’odontotecnico sta lavorando su di lui.

Rapina al dentista ma il paziente è un poliziotto e finisce male: le immagini

Ma non appena uno dei ladri fa sdraiare il paziente a terra cercando di arraffare tutto il contenuto della sue tasche, ecco la reazione. L’uomo si alza con uno scatto e in poche mosse riesce ad avere la meglio sul rapinatore, immobilizzando e bloccando la sua fuga. Di seguito il video pubblicato su Youtube.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Tir contromano sulla A4, frontale con Suv di Johnny Carera: grave il noto procuratore

La resa dei No Green pass: proteste flop in quasi tutta Italia, resiste solo una Città

Greta Beccaglia molestata in diretta: tifoso palpeggia la giornalista in collegamento – VIDEO

Incidente a Mussolente, auto si ribaltata e vola sull’asfalto: 29enne gravissimo

Fedelissimo di Riina trovato morto sui binari: era stato appena scarcerato. È giallo

Meteo, gelo e pioggia sull’Italia: solo un giorno di tregua la prossima settimana

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com