Home » Chiamate indesiderate sui cellulari, cambia il Registro opposizioni: ecco come bloccarle
Italia News Tecnologia

Chiamate indesiderate sui cellulari, cambia il Registro opposizioni: ecco come bloccarle

Chiamate indesiderate sui cellulari, cambia il Registro opposizioni: ecco come bloccarle. Addio alle telefonate indesiderate sul cellulare: a fine gennaio entrerà in vigore la nuova regolamentazione per ampliare il registro delle opposizioni del telemarketing a tutte le numerazioni telefoniche, quindi compresi anche i cellulari.

A darne notizia è il deputato Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare sulla tutela dei consumatori: «Tra poche settimane sarà attivo il nuovo regolamento sul Registro delle opposizioni, allargato a chiamate automatizzate, senza operatori e su telefonia mobile».

La novità è stata confermata anche dal vice ministro dello Sviluppo economico Gilberto Pichetto Fratin durante l’audizione in Commissione l’11 gennaio. Rispondendo a una domanda del presidente Baldelli, Pichetto Fratin ha annunciato il varo del nuovo regolamento in materia di telemarketing.

«Il percorso per nuovo il Registro delle opposizioni per bloccare le chiamate commerciali indesiderate anche sulle utenze di telefonia mobile è a oggi completato e permette di dire che per fine gennaio o inizio febbraio, più probabilmente fine gennaio, potrà esserci la deliberazione di approvazione. La proposta regolamentare è stata già concordata per ricevere i pareri e poi procedere alla trasmissione al Consiglio dei ministri per la deliberazione e poi al Presidente della Repubblica».

Chiamate indesiderate sui cellulari: come bloccarle

«Ogni giorno i consumatori si trovano a dover fronteggiare telefonate aggressive. In principio erano le compagnie telefoniche a contattarci, poi arrivarono i fornitori di energia elettrica e gas e oggi addirittura gli operatori ci propongono investimenti ad alto rischio come i Forex. Il telefono è diventato il primo incubo degli italiani. Lasciato come contatto per l’attivazione della carta del supermercato, il numero personale finisce nelle liste che si possono acquistare online a poche decine di euro», dichiara Luigi Gabriele, presidente di Consumerismo no profit.

Dunque, dopo oltre dieci anni dall’avvio del Registro Pubblico delle Opposizioni, arriva l’attesa estensione del servizio a tutti i numeri nazionali, cellulari inclusi. L’iscrizione al nuovo Registro consentirà l’annullamento di tutti i consensi pregressi rilasciati per finalità di telemarketing e sancirà il divieto di cessione a terzi dei dati personali.

Attraverso il Registro è possibile bloccare il trattamento dei propri dati personali, presenti negli elenchi telefonici pubblici (e da fine mese anche i cellulari), da parte degli operatori che utilizzano tali elenchi per svolgere attività di marketing.

Per bloccare le chiamate indesiderate sui cellulari, ci sono quattro modalità:
– web (compilazione di un modulo elettronico),

– telefono (chiamata al numero verde Rpo 800 265 265),

– email (invio tramite posta elettronica di un apposito modulo all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it,

– raccomandata.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Sfonda il finestrino e tenta di lanciarsi dall’aereo: passeggero arrestato in diretta – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com