Home » Test per diagnosticare il cancro, dall’Inghilterra l’esame del sangue che rivela malattia e metastasi
Salute

Test per diagnosticare il cancro, dall’Inghilterra l’esame del sangue che rivela malattia e metastasi

Test per diagnosticare il cancro, dall’Inghilterra l’esame del sangue che rivela malattia e metastasi. Gli scienziati dell’Università di Oxford, hanno messo a punto per la prima volta un test per diagnosticare il cancro. Si tratta di un esame semplice ed economico che può dire se un paziente ha la malattia e se si è diffusa o ‘metastatizzata’.

Il test utilizza campi magnetici e onde radio per misurare i “metaboliti” nel sangue. Gli individui sani, le persone con cancro localizzato e quelli con cancro metastatico hanno profili metabolomici che possono essere distinti dagli algoritmi. Il test funziona su una serie di diversi tipi di tumori e può identificare la presenza della malattia anche in pazienti con sintomi non specifici.

Si tratta di una vera e propria svolta poiché essendo sia rapido che poco costoso, questo test può aiutare a superare alcune delle solite barriere alla diagnosi precoce del cancro e migliorare il tasso di successo dei trattamenti successivi. L’approccio è diverso da quelli tradizionalmente utilizzati che si basavano tipicamente sul rilevamento della presenza di materiale genetico dai tumori.

“Le cellule tumorali hanno impronte metabolomiche uniche a causa dei loro diversi processi metabolici. Stiamo iniziando solo ora a capire come i metaboliti prodotti dai tumori possono essere utilizzati come biomarcatori per rilevare con precisione il cancro.

Abbiamo già dimostrato che questa tecnologia può identificare con successo se i pazienti con sclerosi multipla stanno progredendo verso le fasi successive della malattia, anche prima che i medici potessero dirlo. La stessa tecnologia ora sta mostrando risultati promettenti in altre malattie, come il cancro”, ha spiegato l’autore principale del documento e oncologo James Larkin dell’Università di Oxford.

Test per diagnosticare il cancro, dall’Inghilterra il nuovo esame

Nel loro studio, il dottor Larkin e colleghi hanno analizzato campioni di sangue raccolti da 300 pazienti, ognuno dei quali mostrava sintomi non specifici ma relativi a un potenziale cancro, come affaticamento e perdita di peso. I risultati completi dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Clinical Cancer Research.

I soggetti sono stati reclutati come parte del cosiddetto percorso Oxfordshire Suspected Cancer (o ‘SCAN’). Centri diagnostici rapidi NHS simili sono stati istituiti in tutto il paese come parte di uno sforzo per supportare diagnosi di cancro più rapide e precoci.

I ricercatori hanno scoperto che il loro test ha identificato correttamente la presenza di tumori di vario tipo in 19 pazienti su 20 con cancro. Inoltre, il test è stato in grado di identificare la malattia metastatica con una precisione del 94%, rendendo l’approccio il primo a essere in grado di determinare lo stato metastatico di un tumore senza conoscere il tipo.

Con il loro studio iniziale completato, il team sta ora pianificando di valutare il nuovo esame del sangue in platee più ampie di pazienti, con un occhio all’applicazione clinica. “Questo lavoro descrive un nuovo modo di identificare il cancro. L’obiettivo è produrre un test che qualsiasi medico di famiglia può richiedere”, ha affermato l’autrice del documento e biologa chimica analitica Fay Probert, anche lei dell’Università di Oxford.

“Prevediamo che l’analisi metabolomica del sangue consentirà un triage accurato, tempestivo ed economico dei pazienti con sospetto cancro. Un aspetto che potrebbe consentire una migliore definizione delle priorità dei pazienti sulla base delle prime informazioni aggiuntive fornite da questo test sulla loro malattia”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Come riconoscere un trauma cranico: arriva il test per diagnosticarlo in tempo reale

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com