Home » Scappa dalla polizia in moto: si schianta e muore in diretta – VIDEO
Cronaca World

Scappa dalla polizia in moto: si schianta e muore in diretta – VIDEO

Scappa dalla polizia in moto: si schianta e muore in diretta. È successo lo scorso giovedì, 20 gennaio, a Los Angeles, nello Stato americano della California. Qui un uomo che, secondo i media statunitensi aveva rubato una moto, si è dato alla fuga quando la polizia gli ha intimato l’alt dopo averlo individuato. Purtroppo la fuga è terminata con il decesso del motociclista che andato a schiantarsi contro un’auto dopo una folle fuga a 200 chilometri orari.

Come mostrano le immagini che seguono ,riprese in diretta dall’elicottero della polizia, il presunto ladro si lancia in una fuga ad altissima velocità per sfuggire al velivolo delle forze dell’ordine. Ma la corsa termina quando ad un incrocio va a schiantarsi contro un’auto. L’uomo è stato sbalzato a centinaia di metri di distanza, dove è morto.

Scappa dalla polizia in moto e si schianta: motociclista muore diretta

La polizia di Los Angeles ha deciso di non inseguire il motociclista sulle strade per non mettere a rischio l’incolumità pubblica. A seguire il motociclista ci ha pensato l’elicottero che ha ripreso in diretta gli ultimi istanti di vita della vittima. Di seguito il video pubblicato su Youtube.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Venezia, 45enne cade dalle scale e muore: il figlio la trova senza vita in casa

Lutto nel Calcio, è morto Gianni Di Marzio

Grave incidente a Matera, auto finisce in una scarpata: tre 20enni morti

Passeggera rifiuta mascherina: aereo costretto a tornare indietro dopo ore di volo

Cina, ripartono i tamponi anali: obbligo per stranieri in arrivo in un preciso aeroporto

Irma Testa, il coming out della campionessa: “Ho fatto fatica nella mia famiglia, ma mia mamma è stata una roccia”

Carolina Marconi e Alessandro Tulli: “Siamo stati all’inferno ma ora c’è una buona notizia”

Alice Arcuri: “Cecilia Tedeschi? Sto raccogliendo una serie di epiteti. La sua velenosità è solo all’inizio”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com