Home » Strage a Licata, uccide fratello, cognata e due ragazzini poi si toglie la vita
Cronaca

Strage a Licata, uccide fratello, cognata e due ragazzini poi si toglie la vita

Strage a Licata, uccide fratello, cognata e due ragazzini poi si toglie la vita. Una vera e propriastrage a Licata, avvenuta oggi, mercoledì 26 gennaio. Un uomo, al culmine di una lite, ha sparato e ucciso quattro familiari per poi togliersi la vita. Sembra che l’omicida abbia estratto l’arma durante un violento diverbio e colpito.

Stando a quanto si apprende dalle prime frammentarie informazioni, l’uomo avrebbe ucciso il fratello, la cognata e i due figli di 11 e 15 anni prima di si togliersi la vita. Sul posto sono già al lavoro i carabinieri della compagnia che hanno allertato la Procura di Agrigento e che sono alla ricerca dell’omicida.

Uccide fratello, cognata due ragazzini di 11 e 15 anni: strage a Licata

A quanto pare la lite in famiglia sarebbe scoppiata all’interno di un appartamento a Riesi, cittadina nlla periferia di Licata. Ed è proprio a margine della discussione che l’ uomo avrebbe estratto un’arma da fuoco uccidendo tre suoi familiari. Sembra che non fosse la prima lite, già nei giorni scorsi c’erano state altre discussioni animate, ma non è ancora ben chiaro il motivo del folle gesto.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Offre soldi a una positiva per la mascherina infetta: No vax nei guai ad Ancona

Super Gaffe di Biden: non si accorge del microfono acceso e insulta il giornalista – VIDEO

Livorno, 12enne aggredito e insultato nel Parco perché ebreo: la denuncia

Spezza il dito al marito infedele con una padellata: il giudice la assolve

Meteo, freddo con le ore contate, in arrivo anticlone ma non ovunque: le previsioni

Antonella Elia: “Mia mamma morta quando avevo 1 anno. A scuola ero pessima ma avevo un trucco”

Francesco Scianna si racconta: “Stavo per mollare tutto poi quella chiamata. L’analisi mi ha aiutato”

Padova, tramezzino di traverso al bar: 57enne muore soffocato davanti ai clienti

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com