Home » Quirinale, Valeria Marini: “Mio nome dall’urna? Pingitore aveva ragione. Vi dico i miei preferiti”
Gossip

Quirinale, Valeria Marini: “Mio nome dall’urna? Pingitore aveva ragione. Vi dico i miei preferiti”

Quirinale, Valeria Marini: “Mio nome dall’urna? Pingitore aveva ragione. Vi dico i miei preferiti”. Quirinale, Valeria Marini e il suo nome spuntato dalla votazione per il Presidente della Repubblica Italiana, il commento in una intervista a mowmag.com, della quale vi proponiamo alcuni passaggi.

Durante gli scrutini per l’elezione del Presidente della Repubblica esce il nome di Valeria Marini. Secondo lei, come mai? 
“Non ne ho idea. Forse grazie alla lungimiranza di Pingitore”. 

Pingitore? 
“Beh, grazie a lui sono già stata Presidente della Repubblica”. 

In che senso? 
“Nel 2019 Pingitore aveva fatto con me lo spettacolo La Presidente in cui recitavo nei panni della futura Presidente della Repubblica. Lo show era un pretesto divertente per fare satira, ironia e portare sul palcoscenico del Salone Margherita tutti i politici più importanti del mondo per cantargliene quattro e riderne insieme. Prima della pandemia, l’abbiamo fatto da novembre a febbraio ed era sempre sold out. Mi piacerebbe tanto riportarlo a teatro. Appena sono uscita dalla casa del Grande Fratello Vip e ho saputo dell’elezione in corso, ho chiamato subito Ninni (Pierfrancesco Pingitore, nda) per dirgli che questa sarebbe proprio l’occasione il ritorno di Valeria Marini presidente”. 

Quirinale, Valeria Marini: “Mio nome dall’urna? Pingitore aveva ragione”

Nello spettacolo, Valeria Marini Presidente incontra i grandi della Terra da Trump ai politici italiani. Se oggi ricoprisse davvero questo ruolo e li dovesse incontrare, con chi si complimenterebbe e a chi invece tirerebbe un po’ le orecchie? 
“Sicuramente mi complimenterei con Putin: lo trovo una figura solida e di grande potere. Le orecchie invece non le tirerei a nessuno, in fondo si sono ritrovati a tutti ad affrontare questa pandemia che è stata come una Terza Guerra Mondiale. Però non saprei… Ah, quanto è difficile essere Presidente!”.

Insieme al suo nome, sulle schede degli scrutini è stato scritto anche quello di Alfonso Signorini…
“Ecco, lui sarebbe davvero perfetto come Presidente perché è una persona in gamba. Ha grande talento, intelligenza e cultura. Lui è capace di fare tutto”. 

Si andrebbe verso un’elezione tramite televoto? 
“La politica è una cosa seria, non potrebbe mai passare dal televoto!”.

Giusto. E allora un politico che invece potrebbe contare sull’endorsement di Valeria Marini verso il Quirinale?
“Sicuramente Mario Draghi: ha ridato lustro all’Italia anche a livello internazionale già come Premier. Ma non credo possa ricoprire entrambi i ruoli. Altrimenti Gianni Letta o Silvio Berlusconi”.

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com