Home » Ravenna, cade dall’impalcatura di un cantiere edile: 52enne morto sul colpo
Cronaca

Ravenna, cade dall’impalcatura di un cantiere edile: 52enne morto sul colpo

Ravenna, cade dall’impalcatura di un cantiere edile: 52enne morto sul colpo. Ancora una tragedia sul lavoro in Italia. Questa volta è accaduto a Ravenna, dove un muratore di 52 anni è morto cadendo dall’impalcatura di un cantiere edile. Vasile Burcut, questo il nome della vittima, stava lavorando assieme ad alcuni colleghi alla riqualificazione di tre appartamenti all’interno di uno stabile. Purtroppo, per cause ancora da chiarire, è precipitato dal ponteggio.

Cade dall’impalcatura di un cantiere edile: morto muratore 52enne a Ravenna

Stando a quanto si apprende dalle prime informazioni, l’uomo, cittadino bulgaro, è caduto al suolo dopo un volo di 4-5 metri. L’area è stata sottoposta a sequestro e il pm ha aperto un fascicolo d’inchiesta per omicidio colposo, iscrivendo una persona nel registro degli indagati. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, gli ispettori della Medicina del Lavoro dell’Ausl e i carabinieri. Sul corpo della vittima è stata inoltre disposta l’autopsia che servirà a fare luce sulle cause del decesso.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Classifica Sanremo 2022, Mahmood & Blanco primi, seguono Elisa e Morandi: tutte le posizioni

Malore improvviso in campo: calciatore si accascia e muore

La Russia ‘invade’ Venezia…con le oche selvatiche: in 10mila nei campi della Brussa di Caorle

Va in ospedale convinta di avere calcoli renali ma era incinta: il parto a sorpresa

Meteo, nuova settimana tra pioggia e anticiclone: rovesci solo su parte dell’Italia

Sabrina Ferilli: “Sanremo? Le mie scarpe col trucco per resistere alla serata. La mia canzone preferita Maledetta primavera”

Iva Zanicchi: “Battibecco con Drusilla Foer? Io messa alla gogna, ma c’è un aspetto che non conoscete”

Fa causa all’ospedale per averla fatta nascere: “Hanno scambiato il seme di mio padre con un altro”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com