Home » Mughini: “Vlahovic perde duello con Demiral ma l’arbitro gli ha perdonato tutto”
Sport

Mughini: “Vlahovic perde duello con Demiral ma l’arbitro gli ha perdonato tutto”

Mughini: “Vlahovic perde duello con Demiral ma l’arbitro gli ha perdonato tutto”. Giampiero Mughini su Vlahovic e non solo, lo scrittore commenta il posticipo della 25esima giornata di Serie A tra Atalanta e Juventus sulle pagine web di d’agosto.com. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

[…] “Gran bella partita quella appena conclusasi, con un’Atalanta sovrastante nella seconda parte del primo tempo e una Juve prorompente nel secondo tempo e fino al momento in cui l’atalantino Malinovskyi ha tirato un missile ipersonico all’incrocio dei pali. Gran bel gol e meritatissimo pareggio al penultimo minuto, con un Danilo che si trasforma in uomo-gol battendo a meraviglia di testa l’ennesimo corner tirato da Dybala.

Un Dybala di cui mi aspetto che la Juve firmi al più presto la riconferma, dato che nel nuovo tridente juventino la creatività del suo modo di giocare è fondamentale. Peccato che le due o tre volte che lo ha tentato il gran colpo a giro di sinistro, lo abbia fallito di poco. Quanto al marmoreo Vlahovic ha forse perso il duello di forza e di ferocia contro un Demiral al quale l’arbitro perdonava tutto e che mi mordo le mani al pensiero che lo abbiamo dato via, ma non che Vlahovic non si sia battuto come un leone (intelligente) su ogni palla e in ogni circostanza.

Funziona funziona funziona là davanti il trio di attaccanti bianconeri (Vlahovic/Morata/Dybala), ognuno dei quali sa come e quando giocare a palla.

Quanto all’Atalanta, se c’era qualcuno di casa juventina che se l’immaginava sfiorita rispetto ai suoi momenti migliori, lui sì che è andato deluso. E’ una compagine di ferro che sa mettere almeno tre uomini contemporaneamente in ogni spicchio del campo, e dove beninteso ciascuno sa fare tutto, sa giocare, sa ragionare, sa accorrere in difesa se necessario, sa arricchire di volta in volta la linea di mezzo campo o quella d’attacco oppure tamponare la difesa. Bellissima squadra. Bellissima partita. Che bello il calcio quando è bello”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui 

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com