Home » Colpo Ucraina, con una mossa l’esercito di Zelensky blocca i rifornimenti russi
News World

Colpo Ucraina, con una mossa l’esercito di Zelensky blocca i rifornimenti russi

Colpo Ucraina, con una mossa l’esercito di Zelensky blocca i rifornimenti russi. L’Ucraina non molla e sferra un colpo strategico che crea non poche difficoltà alle truppe del Cremlino. L’ esercito di Zelensky ha fatto saltare in aria diversi nodi ferroviari che collegavano l’Ucraina alla Russia, impedendo così i rifornimenti militari all’ esercito di Mosca. A riportare la notizia sono i media ucraini, che citano una nota delle ferrovie statali.

Colpo Ucraina: l’esercito di Zelensky blocca i rifornimenti russi

E mentre Vladimir Putin accusa l’ Ucraina di aver fatto fallire una possibile tregua rifiutando i negoziati (accusa respinta da Kiev), il segretario di Stato americano Antony Blinken ha annunciato 350 milioni di dollari in nuova assistenza militare all’ Ucraina. E si intensificano i rifornimenti militari da parte dei paesi europei.

Anche la Germania ha deciso di invierà 1.000 armi anticarro e 500 missili terra-aria ’Stinger’ in Ucraina. I ministri degli Esteri dell’Ue si incontreranno domenica in video conferenza per discutere ulteriori sanzioni alla Russia.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Incidente a Cavarzere, malore improvviso alla guida e si schianta: 50enne morta sul colpo

Kiev, la bimba più forte della guerra: nasce tra le bombe nel rifugio antiaereo

Ucraina, ex manager di Amazon prende le armi contro i russi: “Anche noi donne difendiamo la patria”

Spiagge più belle del mondo 2022: è siciliana l’unica meta italiana nella Top10 TripAdvisor

“La Google Car assiste a una rapina in diretta?”: l’incredibile annuncio di un utente

Cacciata da casa, tenta di entrare dal camino: finisce male per una 31enne – VIDEO

Fognini: “Djokovic va rispettato. Io nervoso? A volte ho esagerato, quando mi ritirerò sarò fiero di un aspetto”

Panariello: “A Sanremo tutto importa meno che la musica. Non lo rifarei, c’è embargo delle case discografiche contro televisioni e radio”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com