Home » L’attrice hard Charlotte Angie uccisa e fatta a pezzi a Borno: l’assassino confessa
Cronaca

L’attrice hard Charlotte Angie uccisa e fatta a pezzi a Borno: l’assassino confessa

L’attrice hard Charlotte Angie uccisa e fatta a pezzi a Borno: l’assassino confessa. Svolta nelle indagini sul cadavere dell’attrice a luci rosse Charlotte Angie ritrovato a pezzi a Borno, in provincia di Brescia, un uomo di 43 anni è stato fermato ed ha confessato l’omicidio. La vittima è la 25enne Carol Maltesi, nota nel mondo dell’hard con il nome d’arte di Charlotte Angie. La donna è stata riconosciuta grazie ai tatuaggi. L’uomo è accusato di omicidio volontario aggravato, distruzione e occultamento di cadavere.

Secondo la confessione dell’uomo, l’omicidio sarebbe avvenuto a gennaio a Milano. L’assassino dopo il delitto ha riposto il corpo in un congelatore presente nella casa della giovane. In un secondo momento, quindi, l’ha fatta a pezzi e si è spostato nel Bresciano per gettarla nel dirupo nel quale è poi stato ritrovata. E durante le indagini gli investigatori avevano scoperto che il 20 marzo l’auto di Carol Maltesi era transitata per Borno, ma era guidata da un uomo.

L’attrice hard Charlotte Angie uccisa e fatta a pezzi a Borno

Nella giornata di ieri, lunedì 28 marzo, dopo che sulla stampa locale erano iniziate a circolare ipotesi sull’identità della vittima, il 43enne si è presentato ai carabinieri per fornire informazioni sulla donna scomparsa, raccontando di essere un amico e vicino di casa della pornostar. Inoltre, il 43enne ha offerto “circostanze che subito si rivelavano contraddette dalle emergenze investigative fino a quel momento acquisite”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Ritirata Putin, truppe russe lasciano Kiev ma a Mariupol situazione umanitaria catastrofica

Oscar 2022, Sorrentino non ce la fa: vince un altro film internazionale

Incidente Tangenziale Padova, auto si schianta contro un Tir: un morto e 3 feriti

Malore improvviso prima della gara: pilota di karting muore a 34 anni

Covid, si risveglia dal coma dopo 6 mesi e scopre che la moglie è morta: l’incubo dopo il calvario

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com