Home » Meteo Italia, torna la pioggia al Nord ma non sarà l’unica meteora: le previsioni
Meteo

Meteo Italia, torna la pioggia al Nord ma non sarà l’unica meteora: le previsioni

Meteo Italia, torna la pioggia al Nord ma non sarà l’unica meteora: le previsioni. Da domani, mercoledì 30 marzo, torna la pioggia al Nord foraggiando le Regioni settentrionali italiane strette nella morsa della siccità. Ma la pioggia non sarà l’unica meteora a raggiungere l’Italia, ci sarà anche la neve e probabilmente con l’ingresso dell’aria fredda i temporali potranno associarsi anche a delle grandinate. Tutto durerà almeno fino al weekend e oltre. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

METEO MERCOLEDÌ

“Nord, cieli chiusi fin dal mattino al Nordovest con piogge sparse tra Piemonte e Lombardia e rovesci anche abbondanti in Liguria, peggiora rapidamente entro il pomeriggio anche sul resto delle regioni con piogge a carattere sparso. Neve sulle Alpi dai 1300-1600m.

Centro, Molto nuvoloso o coperto sin dal mattino con piogge e rovesci, anche temporaleschi tra Sardegna e regioni tirreniche in estensione ma più attenuati anche al versante adriatico.

Sud, qualche pioggia in transito al mattino tra Campania, Basilicata, Molise e Puglia, localmente anche a carattere di rovescio in attenuazione temporanea per il pomeriggio, peggiora di nuovo la notte da ovest. Maggiore variabilità su Sicilia, Calabria e Salento. Temperaturein calo al Centro Nord, in temporaneo aumento all’estremo Sud. Venti moderati o forti meridionali. Mari molto mossi o agitati con locali mareggiate lungo le coste esposte.

METEO GIOVEDÌ

Nord, variabilità sul Piemonte, più chiuso tra Liguria orientale, Lombardia e Triveneto con piogge e rovesci anche temporaleschi.

Centro, spiccata instabilità sulla Sardegna e le regioni tirreniche con piogge e rovesci intervallati da qualche apertura. Maggiore variabilità lungo l’Adriatico con fenomeni più isolati. Sud, spiccata instabilità sulla fascia tirrenica con piogge e rovesci anche temporaleschi, maggiore variabilità su Ionio e Adriatico.

Temperature in calo al Sud, stazionarie al Centro Nord. Venti tesi o forti dai quadranti occidentali o meridionali. Mari molto mossi, anche agitati ionio e basso Adriatico con locali mareggiate sulle coste esposte”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Ritirata Putin, truppe russe lasciano Kiev ma a Mariupol situazione umanitaria catastrofica

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com