Home » Invasione di caravella portoghese: la medusa che può colpire fino a 30 metri – VIDEO
Animali

Invasione di caravella portoghese: la medusa che può colpire fino a 30 metri – VIDEO

Invasione di caravella portoghese: la medusa che può colpire fino a 30 metri. Negli Stati Uniti si registra una vera e propria invasione di caravella portoghese chebha afflitto le spiagge delle vacanze di primavera. Si tratta di un sifonoforo, overo di un animale coloniale formato da piccoli animali specializzati detti polipi, che sono collegati tra loro e funzionano come singoli organi di organismi cellulari. Ed è molto velenosa.

Ne sa qualcosa Jessica Ganim, una studentessa di biologia marina. La ragazza era su una barca al largo della costa di Miami quando ha immerso le mani nell’acqua ed è stata punta, subendo orribili gonfiori e vesciche. La caravella portoghese sembra una medusa e anche se non lo è a tutti gli effetti, la sua puntura è ugualmente velenosa e dolorosa.

Inoltre, questa specie particolare ha dei pungiglioni pieni di veleno possono crescere oltre i trenta metri, allargando il raggio d’azione. Di seguito il video del servizio pubblicato da Inside Edition (foto frame video)

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Guerra Ucraina, Cina annuncia: “Rafforzeremo cooperazione strategica. Abbiamo un obiettivo”

Alcolici e alimenti di contrabbando, la centrale del falso tra Bregamo e Como: migliaia di prodotti sequestrati

Roma, incidente sulla Colombo: morta l’attrice Ludovica Bargellini, aveva 35 anni

Incidente a Borso del Grappa, auto precipita in un dirupo: Mattia muore a 23 anni

Il cane più longevo del mondo ancora in vita: TobyKeith a 21 anni nel Guinness dei primati

Meteo Italia, tornano vento e pioggia ma non ovunque: le Regioni colpite

Liliana Cavani si racconta: “Io tra i fondatori dell’Ulivo per salvare il meglio della Dc. Rai? Non esiste più rapporto”

Speranza Scappucci si racconta: “Suono da quando ho 4 anni. Io maestro, non c’è direzione al femminile”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com