Home » Coco Rebecca Edogamhe: “Summertime? Cinema e Tv italiani molto indietro su un tema importante”
Spettacolo

Coco Rebecca Edogamhe: “Summertime? Cinema e Tv italiani molto indietro su un tema importante”

Coco Rebecca Edogamhe: “Summertime? Cinema e Tv italiani molto indietro su un tema importante”. Coco Rebecca Edogamhe su Summertime e non solo, la giovane attrice bolognese, 21 anni, parla della Serie Netflix che la vede tra i protagonisti e affronta il tema dell’integrazione in una intervista a ‘Vanity Fair’.

Summertime è riuscita a raccontare in maniera molto naturale il tema dell’integrazione. Mi sembra che ultimamente i prodotti italiani qualche passo avanti lo stiano facendo, è d’accordo?
«I ruoli sono sempre molto stereotipati. L’Italia è molto indietro nel cinema e nella tv ma, certo, dei passi avanti si stanno facendo, e spero che Summertime abbia un minimo contribuito a tirare fuori quella passione da parte di ragazze di seconda e terza generazione che avevano paura di buttarsi».

La rappresentazione, di solito, è ferma a due punti: la prostituta e l’immigrata.
«E pensare che c’è un mondo da esplorare, mi chiedo perché limitarsi. Spero che prendano la situazione seriamente e che gli attori abbiano la possibilità di mostrare che non c’è solo quel tipo di realtà. Summertime, per esempio, affronta temi di questo tipo senza sottolinearli: penso che sia questa la strada giusta».

Coco Rebecca Edogamhe: “Summertime? Italia indietro su un integrazione”

Il tema del razzismo in Italia continua a essere dibattuto: penso alle critiche che Lorena Cesarini ha avuto a Sanremo per il suo monologo. Qualcuno ha detto che si è adagiata sull’hating che ha subìto senza spingersi oltre.
«Il suo discorso mi è piaciuto moltissimo, io e mia sorella ci siamo commosse. In Italia c’è ancora molta pigrizia e fatica nel voler interessarsi a qualcosa di diverso. Quando qualcuno vuole esporsi su qualcosa viene subito additato senza ragionare sul motivo, e questo avviene perché non c’è informazione. Non essendoci rappresentazione, la gente non capisce. Se accendi la tv non c’è cultura, curiosità, ma solo una macchina condotta da persone che fanno quel lavoro da 20 e 30 anni: non c’è un cambio generazionale, che sarebbe fondamentale».

Restando su Sanremo, si vedrebbe su quel palco un domani?
«Ora come ora non saprei. Sono appena entrata nel mondo del cinema e lo sto ancora capendo. La tv non l’ho mai esplorata, anche se, onestamente, Sanremo non mi fa impazzire. A casa non lo guardavamo, mia madre e mio padre erano più per i film e i prodotti americani. Ma mai dire mai» (foto: Coco Rebecca Edogamhe Instagram).

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Halle Berry: “L’Oscar non mi ha cambiato nulla. Razzismo? C’è una domanda che mi pongo da 20 anni”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com