Home » Elon Musk minacciato dai russi: “Se morirò in circostanze misteriose, è stato bello conoscervi”
News World

Elon Musk minacciato dai russi: “Se morirò in circostanze misteriose, è stato bello conoscervi”

Elon Musk minacciato dai russi: “Se morirò in circostanze misteriose, è stato bello conoscervi”. Nella notte Elon Musk ha annunciato ai suoi 91,5 milioni di followers di essere doventato in bersaglio dei russi. Lo ha fatto attraverso uno dei suoi enigmatici tweet: «Se morirò in circostanze misteriose, sappiate che è stato bello conoscervi».

Lo stesso fondatore di Tesla ha poi dato una spiegazione al misterioso tweet, pubblicando il testo russo e la traduzione in inglese di un messaggio che il suo acerrimo nemico Dmitry Rogozin (capo di Rosneft, l’agenzia spaziale russa, e fedelissimo di Putin), avrebbe inviato agli organi di stampa del regime.

Secondo Ragozin, ex vicepremier al Cremlino, un ufficiale ucraino catturato dai russi avrebbe confessato che i terminali wi-fi del sistema satellitare Starlink forniti da Elon Musk agli ucraini, sono stati consegnati ai «nazisti del battaglione Azov e ai marines ucraini asserragliati a Mariupol» usando elicotteri militari.

Elon Musk minacciato dai russi

Musk aveva fornito i terminali per consentire agli ucraini di mantenere attive le connessioni via Internet nonostante le distruzioni della guerra. Ebbene, proprio quei terminali, secondo Ragozin, sarebbe stati consegnati col contributo attivo del Pentagono. E quindi Musk viene accusato di aver fornito equipaggiamenti per comunicazioni militari a forze combattimenti fasciste in Ucraina.

La minaccia finale è quella che ha allarmato l’imprenditore: «Per questo, Elon, ti riterremo responsabile come un adulto, anche se continui a giocare a fare lo stupido come un bambino». La prima a reagire, è stata la mamma di Musk che ha replicato al tweet del figlio, ovviamente sempre su Twitter: «Non è divertente», ha scritto. Dopo pochi minuti Elon prova a rassicurarla, sempre online: «Farò il possibile per restare vivo». Di seguito I tweet.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Omicidio ad Alessandria, trovato morto il portiere del Londra hotel: aggressione violenta

Incidente a Milano, auto contro scooter sul cavalcavia: 58enne in gravi condizioni

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com