Home » Claudia Vismara: “A muso duro? Mi ha scelto la storia. Io descritta come donna forte, la realtà è un’altra”
Spettacolo Televisione

Claudia Vismara: “A muso duro? Mi ha scelto la storia. Io descritta come donna forte, la realtà è un’altra”

Claudia Vismara: “A muso duro? Mi ha scelto la storia. Io descritta come donna forte, la realtà è un’altra”. Claudia Vismara su A muso duro e non solo, l’attrice milanese, 37 anni, si racconta ripercorrendo le tappe della sua carriera in una intervista a ‘Il Giornale’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Lei è la protagonista di A muso duro. Cosa ha significato raccontare in tv questa straordinaria storia vera?
“È stata un’esperienza meravigliosa. È stato emozionante e toccante. Sono orgogliosa di far parte di questo progetto. Raccontiamo una storia vera, delicata, importante e sconosciuta quasi a tutti nonostante ci troviamo di fronte a un genio e a un rivoluzionario. È una storia italiana al 100%. Per me è stato un vero onore essere parte di questa rappresentazione. E ho avuto anche la possibilità di conoscere la vera Stella, di potermi ispirare a lei e di conoscere quello che è stato il mondo di Antonio Maglio. È come se fossi stata travolta da una valanga emozionale”.

Nella fiction lei interpreta un personaggio femminile molto forte. Nella vita vera chi è Claudia?
“Mi spaccio sempre per una donna dalla personalità molto forte. O meglio, di solito, sono gli altri che mi descrivono in questo modo. Nella vita di tutti i giorni, invece, sono fragile e una grande tenerona. Mi porto dietro troppe insicurezze, ma tutto questo bagaglio emotivo è una caratterista vincente. L’insicurezza è sintomo di grande intelligenza”.

[…] Perché lei ha deciso di accettare il ruolo di A muso duro?
“La storia mi ha scelta e mi ha letteralmente catturata. È così importante che sarei stata una pazza a dire di no. Ogni volta che leggevo la sceneggiatura e quando ho visto il prodotto finito, mi sono commossa più e più volte. Secondo me è una fiction che piacerà al pubblico perché racconta di una tema importante, come lo sport e la disabilità, e ho deciso di prendere parte al progetto proprio per questo per questo motivo”.

Claudia Vismara: “A muso duro? Mi ha scelto la storia”

[…] Lei è stata molto impegnata dal punto di vista lavorativo. Ha preso parte alla stagione 3 di Nero a Metà e al primo film di Claudia Gerini. Ha avuto qualche preferenza?
“Tutti i progetti a cui mi dedico sono belli e stimolanti. Ma, tra tanti a cui ho preso parte di recente, c’è uno in particolare a cui sono molto legata e non è fra quelli elencati. Ed è un film olandese che si chiama Clem e che chiude una serie tv molto bella di cui mi sono follemente innamorata fin da quando ho visto gli episodi. Qui in Italia è ancora sconosciuta. La storia racconta la faida di due famiglie, una dal passato criminale e un’altra che occupa un ruolo di rispetto nella società. Il film arriva dopo tre stagioni e conclude le vicende. È ambientato in Italia e io interpreto il ruolo di una splendida villain. Un ruolo tutto nuovo per me”.

Nella sua biografia c’è scritto che lei è mamma e attivista. Come gestisce la sua quotidianità?
“Non è facile. Da quando sono diventata mamma il mio tempo è diventato una cosa preziosa e bisogna diventare molto bravi a gestire ogni cosa. Tutto sta nell’organizzazione e, quando posso, mi piace molto prestare la voce al sostegno di quello che reputo sia giusto. È una cosa che dovremmo fare tutti, indistintamente e senza velleità politiche, seguendo solo i propri valori. Diciamo che, se tutti gli infuencer (cosa che io non sono) cercassero di influenzare positivamente la massa, eticamente e non solo commercialmente, ci potrebbero essere persone più consapevoli”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com