Home » Scava una buca di tre metri sulla spiaggia ma la sabbia crolla: 18enne sepolto vivo
Cronaca

Scava una buca di tre metri sulla spiaggia ma la sabbia crolla: 18enne sepolto vivo

Scava una buca di tre metri sulla spiaggia ma la sabbia crolla: 18enne sepolto vivo. La tragedia si è consumata intorno alle 16 del pomeriggio dello scorso martedì, 17 maggio, sulla spiaggia di Toms River nello Stato americano del New Jersay. Qui quella che doveva essere una tranquilla giornata di mare, si è trasformata invece in un incubo per una famiglia originaria di Union, nel Maine. Un giovane di 18 anni è morto davanti agli occhi della sua famiglia mentre scavava una buca nella sabbia

Levy Caverley, questo il nome della vittima, a un certo punto ha iniziato a costruire, insieme alla sorella, una buca di sabbia. I due fratelli, con l’aiuto di due frisbee, hanno scavato per ore, riuscendo a creare una fossa di oltre tre metri di profondità. Improvvisamente, la buca è crollata su di loro, seppellendoli vivi sotto gli occhi di genitori e presenti. Come riporta il Daily Mail, i soccorsi sono subito intervenuti riuscendo a tirare fuori la 17enne.

Scava una buca di tre metri sulla spiaggia: 18enne sepolto vivo dalla sabbia

Purtroppo il fratello non ha avuto la stessa sorte. I tentativi di salvare il 18enne sono stati purtroppo inutili. Il corpo di Levy Caverley, che solo una settimana prima aveva festeggiato il diploma, è stato estratto solo qualche ora più tardi, intorno alle 18:45. “La verità è nelle Scritture, tutti i nostri giorni sono numerati. Non possiamo fare niente per aggiungere anche una sola ora alla nostra vita. Questo Levy lo sapeva”, ha detto la madre.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
San Biagio di Callalta, 49enne si lancia dalla balaustra del centro commerciale: è gravissimo

Italia sotto attacco hacker dalla Russia: siti istituzionali nel mirino del collettivo Killnet

Auto piombata sull’asilo, il padre della vittima: “Nessun rancore verso la proprietaria. Spero che Tommaso non abbia sofferto”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com