Home » Meteo, picco caldo da record poi cambia tutto: nubifragi in arrivo
Meteo

Meteo, picco caldo da record poi cambia tutto: nubifragi in arrivo

Meteo, picco caldo da record poi cambia tutto: nubifragi in arrivo. Le temperature alte di questi giorni raggiungeranno l’apice nella settimana che sta per iniziare che porterà con sé un picco caldo da record, se consideriamo che siamo ancora in piena primavera ad un mese esatto dall’estate. Il caldo africano rincara la dose anche sull’Italia nell’arco dei prossimi 4-5 giorni.

Si inizia con le regioni del Nord e le centrali tirreniche tra il weekend e lunedì, poi quando l’anticiclone si sposterà verso levante, toccherà anche al medio Adriatico e al Sud, dove il caldo si farà sentire maggiormente con picchi che potranno localmente essere anche di 37/38°C.

Ma dopo il grande caldo la primavera tornerà protagonista con aria più fresca. Ma dal contrasto di quest’ultima con la massa anticiclonica molto calda, ne nascerà un esteso fronte temporalesco. Pioggia e maltempo scenderanno gradualmente di latitudine tra lunedì e martedì interessando dapprima solo i settori alpini e prealpini, poi anche le pianure soprattutto a nord del Po. Qualche temporale interesserà sicuramente anche il Centro-Sud verso la seconda metà della settimana.

Le piogge al Centro-Sud saranno accompagnate da un calo termico che dovrebbe far tornare le temperature in linea stagionale. Al momento però non è ancora possibile capire con precisione quali saranno le aree più colpite. Quel che è certo, è che avremo fenomeni di una certa intensità, anche violenti e con il rischio di nubifragi, grandine e forti colpi di vento. Di seguito le temperature previste per i prossimi giorni a cura di 3bmeteo.com.

TEMPERATURE DOMENICA

Situazione non molto diversa dal sabato con massime molto elevate al Centro Nord e sulla Sardegna. I picchi massimi attesi sulla Val Padana centrale con punte anche superiori ai 35°C. Caldo anche al Sud ma valori di 35°C potranno essere raggiunti solo sul Tavoliere e il Materano.

TEMPERATURE LUNEDÌ

Il caldo si intensifica in Sardegna dove sono attese punte di 36/37°C, resta immutato o quasi al Centro Nord salvo un ulteriore aumento lungo il medio Adriatico. Temperature in aumento al Sud con massime anche superiori ai 36°C in Puglia, molto caldo anche in Calabria.

TEMPERATURE MARTEDÌ

Scendono le massime al Nord pur restando ancora sopra media, leggero calo anche su Sardegna e regioni centrali tirreniche mentre le temperature aumenteranno sull’Adriatico centrale ed al Sud. I picchi massimi attesi tra Puglia, Calabria e Sicilia dove si potranno toccare anche i 37°C.

TEMPERATURE MERCOLEDÌ

Drastico calo termico al Nordovest e sulla Sardegna con il rientro nella media del periodo, temperature in calo anche al Nordest, Emilia Romagna e sulle regioni centrali tirreniche ma ancora un po’ sopra media. Resta il caldo intenso lungo l’Adriatico e su tutto il Sud con massime fino a 38°C sulla Puglia”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Rubano l’auto ma non si accorgono del Gps: automobilista beffa i ladri

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com